Lo Spoleto si ferma ancora: l’Assisi Subasio espugna il Comunale sotto la pioggia

In Eccellenza alla rete di Ubaldi risponde l’incornata di Ricciolini, Francioni completa la rimonta servito da palla inattiva. Al "Comunale" finisce 2-1 in favore degli ospiti

Un particolare di un campo di calcio

Non sorride allo Spoleto la prima partita del girone di ritorno giocata tra le mura amiche, complici gli infortuni di Bianchi e Papini, giocata sul pesante campo del "Comunale" in un piovoso pomeriggio domenicale.

PRIMO TEMPO - Fischio d’inizio e Spoleto subito pericoloso: Falconieri su punizione impegna Catarinelli alla deviazione in tuffo, ma è nell’azione successiva che il giovane portiere ospite si supera ed interviene ancora una volta su un pericoloso colpo di testa di Luparini. Mister Alessandria rischia ancora in due occasioni ma viene salvato entrambe le volte dall’uscita del suo portiere, che però al 33’ non può far nulla per opporsi ad Ubaldi che, raccolto un cross a rientrare di Falconieri, riesce a rientrare e depositare la sfera in rete. 10’ più tardi, con gli ppoletini che sembravano poter controllare il vantaggio, arriva il pareggio inaspettato dell’Assisi Subasio; Calzola sbaglia il retropassaggio e manda la palla in corner, ma sulla palla messa in mezzo svetta Ricciolini che di testa trova il palo lontano e segna l’1-1

SECONDO TEMPO - Si riapre il match e gli ospiti ricominciano subito a farsi pericolosi: Stirati salta l’uomo, entra in area ma non riesce a concludere abbastanza bene da superare Zandrini. Al 5’ il duo Calabretta-Falconieri non riesce a superare Catarinelli su punizione ed all’8’ arriva il vantaggio ospite; Francioni raccoglie la spizzata dopo una punizione dalla trequarti di sinistra e fredda il portiere spoletino. Lo Spoleto prova ad agguantare il pari senza successo con un tiro deviato di Falconieri, mentre dell’altra parte è Stirati l’uomo più pericoloso, che al 20’ sfiora il primo palo calciando al volo, ma al 29’ è costretto ad abbandonare il campo per un guaio muscolare. Nei 4’ di recupero l’assalto finale comandato da Cavalli non riesce a dare frutto, con Vacca che sul rilancio del subentrato Kelly fischia la fine.

Il tecnico ospite Alessandria può quindi tornare a casa con tre punti preziosi in ottica salvezza, mentre lo Spoleto rallenta ancora dopo i due pareggi esterni di Orvieto e San Sisto.

TABELLINO

SPOLETO-ASSISI SUBASIO 1-2

SPOLETO (4-3-1-2): Zandrini, Calzola, Bellucci, Boninsegni, Sensi, Peppoloni (10’st Gbale), Pigazzini (23’st Donnola), Calabretta, Luparini, Falconieri, Ubaldi. A disp: Scerna, Piccioni, Parmegiani, Ceccarelli, Ginepri, Petroni, All. Cavalli

ASSISI/SUBASIO (3-5-2): Catarinelli, Fabiano, Filosa, Francioni, Pantaleoni (20’pt Cirilli), Lira Ferreira, Montanucci (39’st Mizau), Marchetti, Pastorelli (39’st Lucentini), Ricciolini, Stirati (29’st Oviahdn Kelly). A disp: Lupetti, Castelletti, Oertolani, Pauselli, Amici. All. Alessandria

ARBITRO: Vacca di Saronno.

RETI: 33’pt Ubaldi (S), 43’pt Ricciolini (A), 8’st Francioni (A).

Logo rgu.jpg

di Francesco Saverio Miliani

Aggiungi un commento