Memorial "Minelli": Falchetti ko contro il Gualdo Casacastalda

A decidere il match i calci di rigore. Errore decisivo di Urbanelli. Gara terminata in parità (1-1) con le reti di Tomassini e Adamo

Coresi in azione nel memorial Minelli (foto Alessio Vissani)

Partita così così, calci di rigore splendidi. Può essere questo, in estrema sintesi, il resoconto del tredicesimo memorial Sergio Minelli che ha visto il Gualdo Casacastalda trionfare sul Foligno. Una partita poco divertente, che ha scaldato il pubblico solamente dagli undici metri con cucchai, tiri sotto il sette ed un solo errore, quello di Urbanelli, su 14 tiri. L'occasione più grande del primo tempo per i Falchetti arriva dopo solamente tre giri di orologio. Coresi batte una punizione potente e centrale. Di Nardo non trattiene, respingendo sui piedi di Vegnaduzzo che arriva però sbilanciato sul pallone sparando alto a pochissimi passi dalla porta. La risposta del Gualdo Casacastalda non si fa attendere. Siamo al 7' e Tomassini calcia bene da posizione ravvicinata, ma Biscarini compie un autentico miracolo. Nella fase centrale del primo tempo il Gualdo sembra comportarsi meglio, con il Foligno che nelle retrovie deve ancora oliare qualche meccanismo. Due minuti prima del quarto d'ora Marcheggiani, lanciato a rete, viene fermato da Ciurnelli che devia il suo tiro in angolo. Al 23' da segnalare anche l'uscita dal campo di Canestri dopo un duro intervento di Calzola. Alla mezz'ora si rivede il Foligno con l'ottimo De Costanzo. Il “pocho” ruba palla sulla sinistra, la mette al limite dell'area per Vegnaduzzo. Scarico per l'accorrente Monaco che calcia bene con Di Nardo che para con i piedi. Prima del duplice fischio spazio anche ad un tiro al volo (alto) di De Costanzo e all'ottimo colpo di testa di Cenerini in area folignate su corner di Brescia, ma la traiettoria centrale viene bloccata da Biscarini. La ripresa si apre con il gol del Gualdo Casacastalda. Male nella circostanza la difesa del Foligno che cincischia sul passaggio filtrante della squadra di casa. Esce anche Biscarini a vuoto con Tomassini che insacca facilmente soffiando il pallone alla retroguardia biancazzurra. Il Foligno non riesce ad inventarsi nulla di pericoloso. Solo al 35' Coresi imbecca bene Urbanelli in area ma il suo tiro è sì potente, ma centrale. Di Nardo chiude. Il pareggio arriva al 39' con Adamo che di testa insacca dopo un corner folignate. Dagli undici metri trionfa il Gualdo Casacastalda.

GUALDO CASACASTALDA-FOLIGNO 1-1 (8-7 d.c.r.)

GUALDO CASACASTALDA (4-1-4-1): Di Nardo, Pandolfi (26'st Della Spoletina), Cotroneo, Cenerini (23'st Zanchi), Canestri (25' Tofoni), Goretti, Marcheggiani (32'st Crocetti), Brescia (8'st Gaggioli), Gramaccia (23'st Esposito), Pisani (8'st Bussi), Tomassini (26'st Martini). A disp.: Fiorucci, Bianconi, Messineo. All.: Giunti.

FOLIGNO (4-3-3): Biscarini, Calzola, Ciurnelli (12'st Menchinella), Adamo, Petterini, Monaco (21'st Veneroso), Coresi, Montanari (37'st Luchini), De Costanzo (12'st Castellana), Vegnaduzzo, Urbanelli. A disp.: Palmieri, Marani, Chiani, Agostini, Fanini, Fondi, Bravini. All.: Petrini

ARBITRO: Zimbardi di Perugia (Appolloni-Pioli).
MARCATORI: 6'st Tomassini (GC), 39'st Adamo (F).
NOTE: Giornata soleggiata, terreno di gioco in buone condizioni. Incasso devoluto in beneficenza. Ammoniti: Calzola (F). Spettatori: 200 circa. Angoli: 6-2 per il Gualdo Casacastalda. Recupero: pt 1'; st 4'. Sequenza rigori: Coresi (F) gol, Goretti (GC) gol, Vegnaduzzo (F) gol, Bussi (GC) gol, Petterini (F) gol, Gaggioli (GC) gol, Luchini (F) gol, Martini (GC) gol, Menchinella (F) gol, Esposito (GC) gol, Veneroso (F) gol, Crocetti (GC) gol, Urbanelli (F) parato, Zanchi (GC) gol.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento