Mezza maratona, è qui la festa. Foligno pronta all'invasione dei mille

Le iscrizioni hanno superato le più rosee aspettative, parteciperanno anche 254 concittadini. Mazzocchio: “Vogliamo far correre anche Mismetti, Amoni e Vissani"

Presentazione della terza Mezza maratona "Città di Foligno"

Conto alla rovescia per la Mezza maratona “Città di Foligno”. A quattro giorni dalla terza edizione, gli organizzatori hanno svelato le tantissime novità in programma per una delle gare più partecipate dell'intero panorama regionale e non solo. In apertura di conferenza da registrare tutta la soddisfazione del presidente dell'Atletica Winner Foligno, Gian Luca Mazzocchio. Il numero uno della società podistica ha ufficializzato il raggiungimento di 1100 partecipanti a poche ore dalla chiusura delle iscrizioni. Trecento in più rispetto allo scorso anno, di cui 254 saranno dell'Atletica Winner e quindi folignati doc. Tanti partecipanti poi quest’anno sono provenienti dalle Marche, grazie alla nuova Ss77 che facilita i collegamenti. Circa un'ottantina di podisti vengono da Civitanova Marche, Porto Sant'Elpidio e zone limitrofe. “La medaglia realizzata per questa edizione - afferma il presidente - è stata fatta come quella della maratona di New York. E' un premio voluto da tutti i podisti e quindi abbiamo deciso di investire qualcosa in più – continua -. È possibile anche incidere sul retro sia il tempo impiegato che il proprio nome”. LEO CENCI - Parteciperà alla Mezza maratona anche Leonardo Cenci, che ha inoltre annunciato la presenza alla maratona di New York del prossimo 6 novembre. Cenci il 2 ottobre avrà il ruolo di colui che in gergo tecnico viene definito ‘pacemaker’, ossia farà da ‘chioccia’ e da incentivo ad alcuni corridori: in base al tempo che lui porterà sulle spalle, in questo caso 2 ore, cercherà di far raggiungere a tutte queste persone che corrono con lui questo obiettivo. Per il presidente di “Avanti Tutta”, Foligno vuol dire cuore, rappresenta una parte importante del territorio e lui, sentendosi parte integrante di questo territorio, cerca di trasmettere al maggior numero di persone possibile il messaggio di come “un problema può essere affrontato con un sorriso, rimboccandosi le maniche e andando avanti, essere resistenti. La corsa – ha detto - è uno sport che ti porta alla resilienza, si resiste meglio al dolore e ti aiuta nella vita. La corsa deve essere uno sfogo sì, ma un benessere del nostro corpo, soprattutto per la mente”. A prendere successivamente la parola, anche Aldo Amoni, presidente di Epta Confcommercio: “La pasta dà allegria, così come lo sport, che è salute, come la pasta – ha sottolineato Amoni - allora quale migliore occasione di sfruttare questa sinergia tra Mezza maratona e Primi d’Italia”. Il presidente di Epta Confcommercio, insieme al sindaco di Foligno Nando Mismetti e allo chef Gianfranco Vissani, sono stati invitati da Mazzocchio a fare almeno 50 metri di corsa prima della partenza ufficiale della Mezza maratona: “Se riusciamo a farli correre – ha sostenuto Mazzocchio – abbiamo raggiunto un grande successo”. VILLAGGIO E CONVEGNO - Il “Villaggio dello Sport” in piazza Garibaldi prevedrà diverse iniziative, tra cui un seminario sabato 1° ottobre alle 11 (palazzo Orfini) che coinvolge i genitori dal titolo “Genitori a bordo pista...la sindrome da ansia da prestazione”. Aumentano infatti in maniera esponenziali i comportamenti sconsiderati in campo, quindi si vuole cercare di educare i genitori su come comportarsi con un figlio agonista, ricorrendo all’aiuto della psicologa Marta Franci. L’idea nasce da fatti di cronaca avvenuti, e per l’occasione verranno introdotti due concetti. Il primo è quello della resilienza, ossia la proprietà di ritrovare la propria forma ‘abituale’ dopo aver subito un forte stress o un duro colpo. L’altro è quello della giusta regolazione, soprattutto dei tempi: tempo per il riposo ma anche per la fatica e per un genitore o un allenatore questi tempi devono regolarsi. IL PERCORSO - Il direttore tecnico dell’Atletica Winner Foligno Fabio Pantalla conferma il percorso delle due edizioni passate, che sarà molto veloce e completamente pianeggiante. La partenza è prevista per le 9.30, con i primi arrivi alle 10.35 e le premiazioni alle 11.45. Quest’anno alla gara parteciperanno molti top runners, tra cui il campione italiano di maratona 2015 Dario Santoro. Alessandro Brancato, vincitore per ben due volte della Strafoligno; Riccardo Passeri, uno degli umbri più forti del momento e Alessio Sepe, giovane di punta e debuttante, tesserato dell’Atletica Winner. Per quanto riguarda le donne, la favorita è Laura Biagetti, che quest’anno ha vestito per la prima volta la maglia tricolore, ha il record regionale di mezza maratona ma non ha mai corso quella di Foligno. Insieme a lei Silvia Tamburi, che fa incetta di ori in Umbria ogni settimana. CITTA' DELLO SPORT - Presente alla conferenza stampa anche il consigliere comunale delegato allo sport Enrico Tortolini, diventato lo scorso Natale socio onorario Winner. Tortolini ha sottolineato come l’Atletica Winner sia un valore aggiunto dello sport per la città e ha ricordato anche la candidatura di Foligno a Città Europea dello Sport 2017, che al momento si trova tra la quarta e la quinta posizione: “Ne vengono ammesse solo 4 – ha spiegato Tortolini – e al momento stiamo combattendo con Aosta, altra candidata”. Il risultato si saprà la prossima settimana e più precisamente giovedì 6 ottobre. L’invito è dunque per domenica 2 ottobre alle 9.30 in giro per la città, dove non ci sarà solo una gara, ma una vera e propria festa: sono previste infatti due bandi musicali, 5 postazioni deejay, i tamburini e le chiarine dei rioni della Giostra della Quintana. SUPPORTERS - Alla presentazione ha preso la parola anche Andrea Cicioni di Tesla Energia, uno degli sponsor più importanti dell'Atletica e dell'iniziativa: “La nostra azienda è molto giovane, partivamo con questa idea proprio durante i giorni della prima mezza maratona – ha affermato Cicioni -. Per noi è fondamentale avere un forte legame con la città e le associazioni sportive, condividendo i valori dello sport sano”. Con lui anche l'ingegner Luciano Pizzoni dell'Umbra Group, altro sponsor di prestigio: “Con l'Atletica Winner ci accomuna uno stile che è quello della squadra, del lavorare con passione, tanto e duramente per raggiungere obiettivi ambiziosi”.

Logo rgu.jpg

di Giulia Badiali

Commenti

Привет всем! Нашел Интересные новости на этом сайте: http://wozap.ru : http://wozap.ru/foto-prikoly-interesnoe/5401-hozyain-etogo-chuda-nikogda-ne-poteryaet-svoyu-mashinu.html [b] Хозяин этого чуда никогда не потеряет свою машину [/b] [url=http://wozap.ru/foto-prikoly-interesnoe/3035-krutoy-dizayn-zakladok.html] Крутой дизайн закладок [/url] http://wozap.ru/foto-prikoly-interesnoe/3491-klassnaya-istoriya-s-shri-lanki.html http://wozap.ru/foto-prikoly-interesnoe/4984-zhenschina-kak-ona-est.html

Aggiungi un commento