Niente da fare per il Foligno, contro la Pianese finisce 2 a 0

Il cambio in panchina non ha portato i risultati sperati. Ora i Falchetti si trovano con 28 punti in classifica con la zona retrocessione a sole sei lunghezze 

Simone Marmorini

Il Foligno non è riuscito a dare continuità al pareggio casalingo contro lo Scandicci. Nel turno infrasettimanale di Pasqua, i Falchetti sono stati sconfitti per 2 a 0 a Piancastagnaio. La cura Marmorini non basta per evitare al Foligno di ritrovarsi sempre più impantanato nella zona playout.

Dopo un primo tempo terminato senza reti, la Pianese ha fatto sua la partita grazie ai gol di Kondaj e Modic in avvio di ripresa. Dopo che anche il centrale difensivo Rossi era stato costretto a lasciare il campo per infortunio.

I Falchetti restano fermi a 28 punti, la salvezza è a quattro punti, in attesa del posticipo della Sangiovannese. Ma a farsi pericolosa è anche la zona retrocessione diretta, ora lontana appena sei lunghezze dopo il turno odierno.

Logo rgu.jpg

di Simone Lini

Aggiungi un commento