Rugby, il Foligno corsaro nel derby in casa degli Amatori Perugia

Il quindici guidato da coach Luca Mion chiudono il derbissimo in terra perugina sul 10-8 grazie ad un calcio all'ultimo secondo di gioco. Domenica prossima trasferta a Orvieto

Il Foligno Rugby in trasferta contro gli Amatori Perugia

Il Foligno Rugby torna di nuovo al successo e lo fa nel derbissimo contro gli Amatori Perugia. A vincere per i biancazzurri è stata la tenacia più che la tecnica. Nel campo degli Amatori Perugia il quindici folignate riesce a vincere per un calcio all’ultimo secondo di gioco, dopo aver subito una meta e messo in dubbio il risultato. Fortunatamente la grinta e la voglia di vincere hanno avuto la meglio, regalando così un importante risultato, che fa morale, ma soprattutto classifica. La partita comincia lenta, i due avversari si studiano per gran parte del primo tempo, azioni spesso spezzate da falli o avanti da entrambe le parti. Il gioco si sviluppa soprattutto nella metà campo degli Amatori. Intorno alla metà del primo tempo, è il Foligno Rugby a portarsi in vantaggio con calcio di punizione. Gramaccioni, che sta dimostrando grandi doti realizza (0-3), poco dopo, ancora il Foligno realizza con un’incursione nella difesa da parte dei tre quarti, conclusa con la bella meta di Ehigiator, purtroppo Gramaccioni scivola e non realizza (0-7). Gli Amatori accorciano le distanze con un calcio di punizione di Giacchè (3-7). Il secondo tempo riprende lento, con il gioco spesso interrotto da falli, fino a 10 minuti da la fine non ci sono azioni degne di nota. Complice una disattenzione della difesa folignate gli Amatori realizzano una meta a 5 minuti dalla fine, fortunatamente Giacchè non realizza (8-7), a questo punto la partita cambia, il Foligno Rugby non ci sta a perdere, comincia a macinare metri, a prendere fiducia, il tempo è scaduto, ma nel rugby finché la palla non esce la partita non è finita, ogni azione il Foligno si avvicina di qualche centimetro alla linea di meta, gli avanti fanno sentire il loro peso e la palla rimane a due metri dalla linea. Dopo ripetute ruck, gli Amatori in difficoltà sulla linea difensiva compiono un fallo proprio davanti ai pali, Gramaccioni realizza (8-10), l’arbitro fischia e i falchetti alzano le mani al cielo per la sudata vittoria. Purtroppo il gioco espresso a Perugia non è stato spettacolare, malgrado questo il Foligno Rugby ha portato a casa un risultato fondamentale per il proseguo del campionato. Domenica prossima si troverà ad Orvieto, il quindici folignate dovrà dimostrare a pieno il lavoro svolto negli allenamenti, sia nella parte atletica ma soprattutto tecnica, sotto la guida attenta del coach Luca Mion.

Foligno Rugby: Russi Giacomo, Ehigiator Andrea, De Santis Mattia, Della Vedova Michele, Pinna Tommaso, Gramaccioni Alessandro, Camilli Giovanni, Tardioli Leonardo, Botti Federico, Sbrancia Mattia, Taraddei Luca, Paris Daniele, Luzzi Davide, Ciccone Simone, Proietti Paride. In Panchina: Moroni Matteo, Cerqueglini Corrado, Bossi Giuliano, Guerrini Emanuele, Tobanelli Andrea, Bernardini Samuel. Allenatore: Mion Luca

Amatori Perugia: Gentili, Moretti, Mazzullo, Giacchè, Battizocco, Bellezza, Alunni, Capitini, Peccini, Gallina, Lucarelli, De Nisco, Cetra, Cassetti. In Panchina: Ena, Perna, Nando, Falcio, Gori, Mariani, Raspera, Gabrielli. Allenatore: Paola Ignozza

Marcature Foligno: Gramaccioni 1 calci di punizione. Mete: Ehigiator. Mete realizzate: 1 Gramaccioni

Marcature Amatori Perugia: Giacchè calcio di punizione. Meta: 1 Gori

Risultato finale: 10-8 per il Foligno

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento