Serie D, il Cannara va in vantaggio ma viene ripreso dal Grassina

La compagine umbra pareggia in casa contro la formazione guidata da Innocenti. Ai cannaresi, in emergenza per gli infortuni, non basta il gol di Mercuri per vincere la partita

Un particolare di un campo di calcio

Un Cannara incerottato va in vantaggio e si fa rimontare dal Grassina, in una gara caratterizzata da agonismo acceso e gioco maschio.

Pronti, via e padroni di casa subito in avanti: al 2' Frustini infatti prova ad incrociare col sinistro e trova l'intervento di Burzagli; la presa è goffa e il pallone sembra sfuggire all'estremo difensore, ma Bazzoffia non è tanto veloce da anticipare il recupero del numero uno ospite.

Al 17' ci prova il Grassina sugli sviluppi di un calcio di punizione, con Bruni che di prima intenzione trova la coordinazione giusta e per poco non supera Lori: Stabile però ferma tutto per posizione di off-side.

Passa qualche minuto e gli uomini di Alessandria vanno in avanti: Bazzoffia penetra in mezzo a due e serve Vicaroni, che davanti a Burzagli smarca Mercuri che trova la rete; festeggiano i biancorossi, con il tecnico ex Assisi Subasio che dalla postazione per lui appositamente costruita studia il match in attesa di scontare la squalifica.

E' del Grassina il primo squillo della ripresa, con Bellini che calcia al volo con l'esterno e per poco non trova l'eurogol, la risposta cannarese arriva al 9', quando Burzagli è chiamato agli straordinari dalla punizione di Moracci e poi graziato da Bazzoffia.

I due terminali offensivi di casa vanno ancora vicini al vantaggio 4' dopo, ma a trovare il gol è la squadra toscana: l'appena entrato Giorni stende in area Bellini e Stabile comanda il penalty; dal dischetto Baccini incrocia e spiazza Lori.

Il risultato non cambia, al 23' Lucaroni abbandona il campo per doppia ammonizione ed al 42' la stessa sorte tocca al tecnico ospite Innocenti, che uscendo dal campo congela idealmente il finale sull'1-1.

 

CANNARA-GRASSINA 1-1

 

CANNARA (3-5-2): Lori; Ricci, Moracci, Cerboni; Frustini (34’ st Pagliarini), Camilletti, Mercuri, De Feo, Lucaroni (14’ st Giorni); Vicaroni (42’ st Corrado), Bazzoffia. A disp: Bazzucchi, Dedja, De Sanctis, Bagnolo, Grazioso, Falomi. All.: Alessandria (sq.)

 

GRASSINA (4-3-3): Burzagli; Testaguzza, Degl’innocenti, Pisaneschi (30’ st Marconi), Privitera (14’ st Baccini); Torrini, Nuti, Bigica (36’ st Calosi); Bellini (14’ st Leporatti), Marzielli, Bruni. A disp: Cecchi, Gargano, Tempestini, Reggiani, Di Blasio. All.: Innocenti

 

ARBITRO: Stabile Mauro di Padova (Chiavaroli Luca di Pescara, Gentile Matteo di Isernia)

MARCATORI: 30’ pt Mercuri (C), 17’ st Baccini (rig. G)

NOTE: Espulsi Camilletti (C), Innocenti (G); Ammoniti Camilletti (C), Pagliarini (C), Bruni (G); Recupero: 0’ pt, 5’ st.

Logo rgu.jpg

di Francesco Saverio Miliani

Aggiungi un commento