Serie D: ecco il girone delle umbre

Anche l'Arezzo e la Robur Siena con le umbre. La novità è la Massese. C'è anche il Poggibonsi dell'ex Falchetto Galbiati

L'undici di partenza del Foligno nell'amichevole di Cannara (foto Alessio Vissani)

Una laziale, sette umbre e dieci toscane. Sono stati ufficializzati oggi pomeriggio i nuovi gironi di serie D, con le formazioni umbre, tra cui il Foligno e la Voluntas Spoleto, che sono state inserite nel girone E. Girone che prevede sia vecchie conoscenze delle formazioni umbre che new entry di grande fascino. L'unica laziale è la Virtus Flaminia, nata dalle ceneri della Flaminia Civitacastellana. Non ci sarà, così come lo scorso anno, l'Ostia Mare. Tutte le umbre giocheranno insieme, ovvero Sansepolcro, Voluntas Spoleto, Trestina, Bastia, Gualdo Casacastalda, Foligno e la neo promossa Villabiagio. Per quanto riguarda le toscane, la Massese è la novità rispetto ai pronostici che volevano nuovamente il Jolly Montemurlo nel girone E. Le altre formazioni toscane sono: Pianese, Arezzo, Colligiana, Ponsacco, San Donato Tavarnelle, Sangiovanni Valdarno, Gavorrano, Poggibonsi (dell'ex Foligno Jacopo Galbiati) e la Robur Siena. Senza ombra di dubbio l'Arezzo al momento sembra essere una delle pretendenti alla vittoria finale. Ancora da decifrare la Roburs Siena. Se è vero che da una parte il tecnico Morgia è una garanzia, dall'altra bisognerà capire quale sarà il budget di mercato dei bianconeri.

Ecco di seguito il girone E:

Virtus Flaminia

Vivialtotevere Sansepolcro

Voluntas Spoleto

Sporting Club Trestina

Bastia

Gualdo Casacastalda

Foligno

Villabiagio

Pianese

Arezzo

Massese

Olimpia Colligiana

Ponsacco

San Donato Tavarnelle

Sangiovanni Valdarno

Gavorrano

Poggibonsi

Robur Siena

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento