Torna la Pale Ultra Trail, tutti di corsa a piedi attraverso la montagna folignate

Due i percorsi previsti: il primo da 54 chilometri e il secondo da 23. Ecco tutti gli orari, i tracciati e le modalità per partecipare

Pale Ultra Trail (Foto pagina Facebook)

Tutto pronto per la seconda edizione della Pale Utral Trail, evento sportivo di corsa a piedi in montagna che si svolgerà domani, domenica 9 giugno. Due le gare previste: la Pale Ultra Trail - da cui prende il nome l’evento - con un percorso di ben 54 chilometri e 3.200 metri di dislivello positivo, e la Pale Sky Trail di soli 23 chilometri e un dislivello positivo di 1.250 metri.

A far da sfondo alla gara sarà ancora una volta il meraviglioso territorio dell’Appennino umbro-marchigiano nella parte del versante occidentale, ossia quella che fa riferimento all’area montana del comune di Foligno. Punto di partenza il grande Parco fluviale Hoffman, che fungerà poi come punto di arrivo sia della Pale Ultra Trail che della Pale Sky Trail. Quest’ultima, però, avrà un punto di partenza diverso, fissato nella frazione di Pale, ai piedi del Sasso di Pale.

Per quanto riguarda orari e percorsi, invece, la Pale Ultra Trail prenderà il via alle 7 e si snoderà lungo il bosco dei Cappuccini, per il paesino di Serra Bassa e proseguirà lungo il sentiero dell’oasi di Sassovivo affiancando l’imponente Abbazia Benedettina di Santa Croce in Sassovivo e da lì si raggiungeranno le Fonti. Attraverso la pista forestale “Tre Cancelli” si arriverà a sud del monte Aguzzo per poi passare alla Cappellina Maestà Cancelli e continuando per il monte Santo Stefano e per il paesino di Morro. Prima di raggiungere il piccolo e meraviglioso borgo di Rasiglia si passerà per il Santuario delle Madonne delle Grazie. Ad Ascolano il sentiero si inerpicherà sino ad arrivare nella pineta di Monte Ciovetella. A Cascito, poi, inizierà la salita per il Monte Aguzzo. Il percorso passerà per Casale, costeggerà il Menotre, entrando a Ponte Santa Lucia, e quindi proseguirà per il sentiero Megalesia, salendo al Sasso di Pale. La parte più tecnica del tracciato sarà quella del Fosso delle Cucuruzze. Superato l’Eremo di Santa Maria Giacobbe si scenderà e si salirà al paesino di Pale, passando per la radura di Campolungo e quindi per un sentiero nella lecceta al Passo delle Capre. Arrivati a questo punto, si inizierà a scendere per giungere al punto di arrivo stabilito, come detto, al Parco Hoffman.

La Pale Sky Trail, invece, inizierà alle 9 dal paesino di Pale, muovendosi verso la frazione di Ponte Santa Lucia. Il tracciato seguirà poi il sentiero Megalesia, salendo nel bosco fino alla cima del Sasso di Pale, con qualche ostacolo da superare. Si arriverà, quindi, su un prato in piano su un bellissimo sentiero naturale di scaglia rossa. Scendendo si arriverà alla Fonte della Morrica e poco dopo sulla parte alta del Fosso delle Cucuruzze. Qui il percorso inizierà la sua discesa, passando per il settore di arrampicata dei “Tetti Australiani”, giungendo alle scalette, con scorci di panorama sulla Valle Umbra, che condurranno gli intrepidi all’eremo di Santa Maria Giacobbe. A quel punto si scenderà e si risalirà su un bellissimo sentiero tra gli ulivi al fianco delle meravigliose Cascate di Pale. Superato il paesino, il percorso attraverserà una strada asfaltata per salire fino alla cima del Monte Serrone. Da qui, si scenderà nuovamente nel bosco fino ad arrivare alla Cripta del Beato Alano e quindi all’Abbazia Benedettina di Santa Croce in Sassovivo. Dopo aver attraversato il paese di Serra Bassa, proseguirà la discesa, superando il Convento dei Cappuccini e raggiungendo così l’arrivo.

Il centro operativo dell’organizzazione sarà collocato al Parco Hoffmann e le due gare saranno omologate Fidal, facendo parte del circuito ufficiale Umbra Trail Running. La cerimonia di premiazione si terrà, invece, alle 13. Ad ogni concorrente, che giungerà regolarmente al traguardo, verrà consegnata la medaglia “Finisher” realizzata interamente in pietra naturale dalle montagne dove si snodano i percorsi di gara. Iscrizioni aperte fino a disponibilità dei pettorali, anche il giorno della gara. Per maggiori informazione www.paleultratrail.com.

Logo rgu.jpg

di Nathan Apolo

Aggiungi un commento