L'Ubs Foligno pronta per una stagione da protagonista: "Sfruttiamo la folignalità"

La Lucky Wind del presidente Andrea Sansone si è presentata alla città e alla stampa alla vigilia della prima giornata di campionato contro Bastia. Il Comune lavora per la palestra di via Nazario Sauro

L'Ubs Lucky Wind Foligno si presenta per la stagione 2016/2017 (foto Vissani)

Ci siamo. L'Ubs Lucky Wind Foligno scalda i motori in vista della prossima stagione 2016/2017. I biancazzurri del presidente Andrea Sansone vogliono essere protagonisti nella serie C Silver, con una squadra giovane e composta da tantissimi cestisti della città della Quintana. Un'eredità importante quella della passata stagione, visto che lo scorso anno i biancazzurri riuscirono a togliersi diverse soddisfazioni. “Tutte le squadre della regione si sono rinforzate. Da parte nostra abbiamo puntato sui ragazzi locali e siamo contenti perché diamo la possibilità ai nostri di crescere pur rischiando di pagare qualcosa sui risultati – afferma il presidente dell'Ubs Lucky Wind Foligno, Andrea Sansone – devo dire però che questa stessa politica la passata stagione ci ha portato ad ottenere importanti risultati. Con lo stesso spirito di oggi, siamo infatti arrivati in semifinale di campionato ed abbiamo vinto la Coppa Umbra. Non dobbiamo lodarci prima dell'avvio del campionato, ma con l'idea di puntare sulla folignalità abbiamo fatto bene e vogliamo ripeterci”. Nel campionato alle porte l'Ubs dovrà infatti vedersela con compagini che hanno composto il proprio roster anche con atleti provenienti da Oltreoceano come Stati Uniti e Sudamerica. “Noi non diamo pressione né ai giocatori né all'allenatore e non facciamo grossi proclami. Il nostro capitano ha ventisei anni e nella rosa ci sono giocatori anche classe 1999. I rischi ci sono – afferma il presidente – ma c'è grande orgoglio nell'agire così”. A guidare la squadra sarà Leonardo Olivieri. Giovane ma con alle spalle una grande esperienza, il coach cresciuto ad Orvieto ha tanta voglia di fare bene: “Siamo soddisfatti del precampionato e siamo alle final four della Coppa Umbra – spiega Leonardo Olivieri – le impressioni sono positive ma abbiamo ancora molto da lavorare. E' un gruppo giovane che ha voglia di impegnarsi: i segnali sono incoraggianti”. Ma quali saranno le insidie di questo campionato? “Le squadre sono tutte sullo stesso livello tranne Perugia che ha qualcosa in più – sottolinea coach Olivieri -. Per il resto vedo molto equilibrio. Ci sono due incognite che sono Viterbo e Rieti che hanno preso degli americani, ma per il resto delle umbre siamo tutte sullo stesso livello”. La presentazione della squadra si è svolta lunedì 17 ottobre nel negozio di abbigliamento e scarpe sportive Tre&23 di corso Cavour a Foligno. Oltre a Lucky Wind, che si conferma importante sostenitore, Tre&23 quest'anno sarà infatti il partner tecnico dell'Ubs Foligno. L'esordio in campionato è in programma per martedì 18 ottobre (ore 21 - Palapaternesi) contro Bastia. “A questa società non possiamo che dire grazie – afferma Enrico Tortolini, consigliere comunale delegato allo sport, presente alla presentazione della squadra -. Hanno contribuito con la loro determinazione a far diventare Foligno 'Città europea dello sport'. L'Ubs sta ottenendo grandi risultati, che diventano ancora più importanti visto che sono ottenuti con i ragazzi del posto”. Per l'Ubs Lucky Wind Foligno potrebbe poi arrivare una bella novità, come annunciato dallo stesso Enrico Tortolini: “Stiamo cercando di dare il via definitivo per far ripartire i lavori nella palestra di via Nazario Sauro, che potrebbe così diventare un punto di riferimento anche per il basket oltre che per le altre società”. Insomma, i presupposti per un'altra importante stagione ci sono tutti. Ora non resta ai giovani ragazzi folignati dare il meglio.

Fabio Luccioli

di Fabio Luccioli

Commenti

un grossissimo...in bocca al lupo ragazzi!!!

Aggiungi un commento