Un altro addio eccellente in casa Foligno: Zerbo al Derthona

Dopo Marianeschi, un altro pezzo da novanta lascia i Falchetti. La società corre ai ripari e acquista Jacopo Ferri, Francesco Buono e Luca Quatrana

Gabriele Zerbo (foto Alessio Vissani)

Un pomeriggio per una mezza rivoluzione in casa Foligno. Se l’addio di Marianeschi aveva scosso il pomeriggio in casa biancazzurra, la vera bomba di mercato è arrivata in tarda serata. A lasciare Foligno per andare al Derthona in Piemonte è stato il bomber dei Falchetti, Gabriele Zerbo. Come per Marianeschi, che si è accasato al Lornano Badesse, la cessione dell’attaccante è stata una vera sorpresa. In due giorni, dopo l’addio di Simone Mancini arrivato martedì, è totalmente cambiato l’intero reparto offensivo biancazzurro. Dure le parole della società, che per Marianeschi ha evidenziato che “si è rispettata la volontà dello stesso, comunicata al presidente Izzo di andare altrove, nello specifico a Lornano Badesse, perché non sentiva più nessun attaccamento alla maglia. Per quanto riguarda Zerbo, i fatti parlano da soli”.

Voci di radio mercato parlano poi di un terzo addio eccellente scongiurato solo all’ultimo. Anche Aldrovandi sarebbe stato vicino all’accordo con il Badesse. Ma poi la trattativa non si è concretizzata.

Foligno che per necessità e volontà è stato costretto ad intervenire sul mercato con tre nuovi innesti. Si tratta dell’esterno d’attacco Jacopo Ferri, ex capitano della Primavera della Roma e il centrocampista Francesco Buono, entrambi svincolati dall’Olympia Agnonese. L'ultimo innesto è arrivato dal Montespaccato. Si tratta dell’attaccante Luca Quatrana, che dovrà sostituire proprio Zerbo.

Logo rgu.jpg

di Simone Lini

Aggiungi un commento