Villabiagio ko, Foligno capolista solitario per un giorno

Vegnaduzzo, Fiordiani e Fondi regalano altri tre punti ai Falchetti. Quarto successo consecutivo e primato in classifica in attesa della Robur Siena

Monaco e Fondi al triplice fischio di Foligno-Villabiagio (foto Alessio Vissani)

FOLIGNO – Fondi salta Ceccarelli e mette a segno la terza rete contro il Villabiagio. Dalla panchina Stefano Petrini salta sopra Damaschi per scaricare definitivamente l'ansia. E' questa la fotografia del derby Foligno-Villabiagio, che ha regalato ai Falchetti il primato solitario in attesa della gara di domani della Robur Siena. Per la trasferta folignate il tecnico Luca Grilli deve fare a meno dell'esperienza di Guastalvino, lasciando in panchina Cardarelli, provato a recuperare fino all'ultimo minuto ma senza chance di entrare in campo. Nel Foligno tre assenze pesanti. Out Menchinella e Coresi per squalifica e Urbanelli per infortunio. Fiducia a Monaco in cabina di regia, con Fondi schierato nel tridente avanzato insieme a De Costanzo e Vegnaduzzo. La prima occasione del match è del Villabiagio, con Pinazza (7') che mette in area un pallone velenoso direttamente da calcio di punizione, ma in mischia la palla viene spazzata da un difensore folignate. Al primo vero tiro in porta il Foligno si porta però in vantaggio. Bella combinazione al limite dell'area tra Fiordiani e Vegnaduzzo. Quest'ultimo calcia al volo in porta. Il suo tiro è sì potente e angolato, ma Ceccarelli non è esente da colpe, con l'attaccante argentino che riesce a gonfiare la rete. Raddoppio folignate al 26' da corner. Va De Costanzo che mette al centro per l'accorrente Fiordiani, lasciato incolpevolmente solo in area. Colpo di testa e palla in rete. Un giro di lancette e arriva la reazione del Villabiagio. A provarci è Limongi che calcia dopo un bel taglio dalla destra, ma la sfera finisce alta. Ancora Villabiagio al 40', con Marri che entra in area e riesce a calciare nonostante il contenimento di Ciurnelli e Adamo. La potenza c'è, ma il tiro è centrale con Biscarini che ringrazia. Prima del duplice fischio ci prova anche De Costanzo, ma il suo colpo di testa finisce alto sopra la traversa. Nella ripresa il Foligno bada soprattutto a contenere, con il Villabiagio che sembra un pizzico più intraprendente. Dai tifosi biancazzurri cori e applausi a Gianluca Porricelli, ex capitano folignate arrivato al "Blasone" per seguire la partita tra gli ultras. All'11' Biscaro Parrini calcia fuori da buona posizione. Nove minuti più tardi anche Pinazza prova la fortuna da fuori ma non c'è niente da fare. E se a sbagliare da posizione favorevole è anche Marri (25') allora vuol dire che non è proprio giornata. Il cinico Foligno avrebbe la palla per il tris, ma Fondi inciampa al momento di saltare Ceccarelli. Alla mezz'ora buono lo stacco di testa di Battaglini, ma la palla si stampa sul palo. Altro legno al 36'. Questa volta la traversa viene colpita da Biscaro Parrini che gira bene in rete un cross dalla destra. Nel pomeriggio del “Blasone” c'è invece gloria per Fondi, che al 44' a tu per tu con Ceccarelli questa volta non sbaglia e dopo aver saltato l'estremo difensore ospite insacca sulle note di “salutate la capolista” intonato dai tifosi biancazzurri.

FOLIGNO-VILLABIAGIO 3-0

FOLIGNO (4-3-3): Biscarini, Calzola, Ciurnelli, Adamo, Petterini, Fiordiani (31'st Chiani), Monaco, Montanari (41'st Luchini), Fondi, Vegnaduzzo, De Costanzo (38'st Veneroso). A disp.: Palmieri, Castellana, Bravini, Ciampa, Giorgetti, Gentili. All.: Petrini.

VILLABIAGIO (4-3-3): Ceccarelli, Vergaini, Fiorucci (1'st Battaglini), Baronci, Shongo (7'st Pelliccia), Giuliacci, Pinazza, Ganje (19'st Roscini), Limongi, Marri, Biscaro Parrini. A disp.: Marianeschi, Spaho, Mencarino, Pignattini, Barbabianca, Cardarelli. All.: Grilli.

ARBITRO: Michele Somma di Castellammare di Stabia (Copparoni-Zucchini).

MARCATORI: 18'pt Vegnaduzzo (F), 26'pt Fiordiani (F), 44'st Fondi (F).

NOTE: Giornata soleggiata, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori: 400 circa. Ammoniti: Adamo (F), Ciurnelli (F), Montanari (F), Biscaro Parrini (V). Al 24'st allontanato dalla panchina il tecnico del Villabiagio, Luca Grilli. Angoli: 7-5 per il Foligno. Recupero: pt 3'; st 4'.  

  

Vegnaduzzo stacca su corner contro il Villabiagio (foto Alessio Vissani)

 

Vegnaduzzo, Adamo e Fondi esultano dopo il gol contro il Villabiagio (foto Alessio Vissani)

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento