Nocera Umbra piange Mario Mingarelli

Il conosciutissimo allenatore di calcio è stato stroncato da un infarto a sessantanove anni. Tanti i messaggi di cordoglio da tutta Umbria

Mario Mingarelli

Un infarto ha stroncato la vita di Mario Mingarelli a 69 anni. Il conosciutissimo allenatore di calcio è stato colpito, nella serata di domenica, da un malore che non gli ha dato scampo. Inutili i soccorsi prestati dai sanitari: per Mingarelli non c'è stato nulla da fare. Il lutto che ha colpito Nocera Umbra, sua città natale, ha gettato nello sconforto anche tutta l'Umbria. Oltre ad essere un appassionato sostenitore della propria città, Mingarelli era infatti molto conosciuto in tutta la regione per la sua passione calcistica, che lo aveva portato ad allenare in lungo e in largo nel Cuore verde d'Italia. Professore di educazione fisica, Mario Mingarelli era uno dei personaggi più amati e apprezzati di Nocera Umbra. Per lui in passato anche l'esperienza come consigliere comunale. Nella giornata di ieri, come ogni domenica, Mingarelli era tornato a casa dopo aver guidato la Julia Spello, squadra della quale era allenatore. Il successo contro il Viole e poi una “capatina” al “Marinangeli” di Nocera Umbra per vedere da vicino la squadra della sua città. Con il ritorno a casa i primi sintomi del malore e la chiamata al 118. Purtroppo però, per lui non c'è stato nulla da fare. In queste ore sono centinaia i messaggi di cordoglio che arrivano da ogni parte dell'Umbria.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento