Juve Stabia-Foligno, Petrini: "la squadra ha dimostrato personalità"

Al termine della sfida contro la Juve Stabia l'allenatore del Foligno si complimenta con i ragazzi: "nonostante la condizione, abbiamo creato qualcosa di interessante"

Mister Petrini nell'amichevole contro la Juve Stabia (foto Alessio Vissani)

Soddisfazione da parte dell'allenatore folignate Stefano Petrini al termine della sfida contro la Juve Stabia. Se è vero che il Foligno è uscito sconfitto, è anche giusto considerare che i Falchetti hanno sulle gambe solamente qualche allenamento ed affrontavano una squadra che il prossimo anno vorrà ben disimpegnarsi nel campionato di Lega Pro unica. Al termine della sfida, l'allenatore del Foligno ha detto la sua: “penso che abbiamo fatto poco di quello che abbiamo in mente di fare perché sicuramente siamo indietro rispetto agli altri perché sin qui abbiamo fatto solamente quattro giorni di pre ritiro – attacca il tecnico biancazzurro – abbiamo fatto solamente un allenamento al giorno da lunedì per cui è normale. Quello che avevo chiesto ai ragazzi – prosegue Petrini – era la capacità di reazione nel momento della perdita della palla e da questo punto di vista ci siamo comportati bene. Anche sulle ripartenze abbiamo creato qualcosa di interessante. A parte un paio di errori non abbiamo sofferto niente contro una squadra che, secondo me, è ottima”. Stefano Petrini sembra essere contento sia della squadra vista il primo tempo che nel secondo: “il primo tempo avevamo in campo una squadra più equilibrata, mentre nella ripresa eravamo praticamente una Juniores con tre fuori quota – spiega Petrini – e comunque devo dire che i ragazzi hanno avuto la loro personalità, non hanno mollato mai e questo era quello che ci eravamo prefissati. Ora da lunedì inizieremo il lavoro della costruzione della squadra”.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento