21.3 C
Foligno
sabato, Maggio 25, 2024
HomeAttualitàQuintana e Unicef insieme: il presidente italiano Guerrera a Foligno

Quintana e Unicef insieme: il presidente italiano Guerrera a Foligno

Pubblicato il 1 Settembre 2014 17:00 - Modificato il 6 Settembre 2023 10:58

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

A Spello un weekend all’insegna della stand-up comedy, danza e musica con Strabismi

Decima edizione per la rassegna che vede alla direzione artistica Alessandro Sesti, nata con il duplice obiettivo di dare spazio e sostenere i giovani artisti ed al contempo riavvicinare il pubblico al teatro

Da Foligno e Assisi in 150 per la prima Giornata mondiale dei bambini

Sabato 25 maggio le delegazioni delle due diocesi raggiungeranno Roma per partecipare all’evento voluto da Papa Francesco per riflettere sulla condizione dei più piccoli, offrendo un momento di riflessione sul loro futuro e sul mondo che gli verrà consegnato

Erbe medicamentose e “stregoneria” al Convito medievale di Bevagna

In attesa dell’appuntamento di giugno con il Mercato delle Gaite, sabato 25 maggio, in occasione del banchetto annuale, tra pietanze, musiche, spettacoli e costumi, il borgo bevanate riporterà in vita le tradizioni e gli usi tipici dell’epoca

E’ stato presentato oggi pomeriggio a palazzo Canditti di Foligno la campagna di raccolta fondi “100% Vacciniamoli Tutti” in favore della popolazione infantile mondiale ancora esclusa dai benefici della vaccinazione di base. L’iniziativa, che rientra nel progetto “La Quintana è solidarietà 2014”, ha visto la presenza tra gli altri anche di Giacomo Guerra, presidente del Comitato Italiano Unicef. Per sostenere l’iniziativa, nei prossimi giorni i campanellini saranno in vendita presso il Quintana Point per tutto il periodo della manifestazione. E’ la prima volta che il Presidente del Comitato Italiano Unicef, Giacomo Guerra arriva a Foligno dove la Quintana ha coinvolto anche tutti i pediatri e le associazioni di volontariato mobilitandoli su questo importante fronte della solidarietà. Le vaccinazioni sono uno dei più efficaci strumenti di tutela della salute dei bambini, e hanno contribuito negli ultimi 20 anni a dimezzare il tasso globale di mortalità infantile. Ma ancora oggi, un bambino su cinque ne è escluso perché vive in regioni remote o appartiene a fasce sociali particolarmente povere o marginali. Ogni 20 secondi, nel mondo, un bambino muore perché privo della corretta protezione vaccinale. I testimonial della campagna dell’UNICEF “100% – Vacciniamoli Tutti” saranno dunque impegnati in prima linea anche a Foligno al fianco del Popolo della Quintana.

In fondo all’articolo l’intervista al presidente del Comitato Italiano Unicef, Giacomo Guerrera

 

Articoli correlati