23.3 C
Foligno
domenica, Maggio 26, 2024
HomeCronacaFinti tecnici, la Vus mette in guardia i propri clienti

Finti tecnici, la Vus mette in guardia i propri clienti

Pubblicato il 5 Marzo 2015 14:48 - Modificato il 6 Settembre 2023 00:46

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

“Anziani allontanati dal comizio e identificati”: “giallo” sul comizio elettorale

Il fatto, che stando a quanto riportato da Uniamo Foligno sarebbe accaduo a Belfiore durante l'incontro elettorale del centrodestra, avrebbe riguardato due rappresentanti dell'Us Belfiore che chiedevano la sede per l'associazione: “Il sindaco condanni l'episodio”

Via Flaminia Antica, scuole protagoniste

Il progetto ideato dal Club per l'Unesco di Foligno e Valle del Clitunno ha visto il coinvolgimento di tantissimi istituti del territorio, che hanno approfondito la storia della via di comunicazione romana

Quintana, ecco il palio della Sfida firmato da Mirabella

Il trentaseinne originario di Enna ha firmato il drappo presentato nel corso della Cena Grande e realizzato in collaborazione con Massimo Fiordiponti, storico quintanaro che ha curato la parte sartoriale

Occhio ai finti tecnici della Valle Umbra Servizi. A dare l’allarme è la stessa azienda di servizi, che mette in guardia tutti su quanto sta avvenendo da parte di persone “non meglio identificate” che si presentano nelle abitazioni spacciandosi come personale di Vus e fingendo di dover fare collaudi o verifiche di impianti per il gas e chiedendo quindi di entrare in casa. Ed è per questo che la Valle Umbra Servizi ricorda alcuni importanti accorgimenti per tutelarsi in questi casi. L’azienda non effettua nessuna operazione per il collaudo del gas in appartamento, con il personale che fa il collaudo di tenuta al momento delle attivazioni del contatore o le riaperture, ma non entra in casa in alcun modo. “Se si hanno dubbi sull’identità delle persone – afferma la Vus – chiedere loro il nome e nel frattempo telefonare al centralino aziendale o al numero verde 800.90.43.66 per sapere se è personale incaricato”. Infine avvisare polizia o carabinieri in in caso si verifichi o si abbia il sospetto che siano truffatori.  

Articoli correlati