12.4 C
Foligno
lunedì, Aprile 22, 2024
HomeSportFoligno, 19 atleti disabili in campo per conquistare la serie B di...

Foligno, 19 atleti disabili in campo per conquistare la serie B di basket

Pubblicato il 25 Novembre 2017 15:26

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Cade e batte la testa: 47enne portato in ospedale per un trauma cranico

L’episodio nella mattinata di lunedì 22 aprile in viale Firenze: l’uomo stava scaricando un escavatore quando ha perso l’equilibrio. Dopo aver valutato un suo trasferimento in ospedale con l’elisoccorso, l’uomo è stato portato al “San Giovanni Battista”

Violenza di genere, al Commissariato di Foligno una stanza dedicata alle vittime

In via Garibaldi allestito uno spazio per le audizioni protette, frutto della sinergia tra polizia e Soroptimist International Club Valle Umbra. Il questore Lamparelli: “Un fenomeno sommerso che richiede una grande opera di sensibilizzazione e azioni preventive”

Chiesa di Foligno in lutto per la morte di monsignor Dante Cesarini

Ordinato presbitero nel 1960, il sacerdote è stato assoluto protagonista della vita culturale e della formazione teologica della Diocesi di Foligno: per diciassette anni è stato direttore della biblioteca “Jacobilli”

Sono diciannove. Tra loro tanti giovani ma anche veterani. Sono gli atleti che compongono la squadra di Basket Disabili Foligno, che quest’anno torna a giocare nel campionato di serie B. La compagine folignate è stata presentata ufficialmente sabato mattina a palazzo Orfini Podestà, alla presenza delle istituzioni locali. Tra loro l’assessore alle politiche sociali, Maura Franquillo, che ha sottolineato l’importanza di promuovere iniziative di questo tipo capaci di “diffondere valori che possano togliere il velo a tanti pregiudizi”, ma non solo. Lo sport, infatti, è considerato una vera e propria terapia in grado di contribuire allo sviluppo personale e al sostegno psicologico dell’atleta. E questo vale tanto per le persone normodotate, quanto se non ancora di più per chi quotidianamente deve fare i conti con la disabilità. “Lo sport – ha sottolineato a questo proposito il vescovo di Foligno, monsignor Gualtiero Sigismondi, intervenuto alla conferenza di presentazione della squadra – è un insieme di sacrifico e passione. Un’opportunità di crescita – ha aggiunto – ma anche uno strumento per facilitare le relazioni tra persone, oltre ad essere – ha concluso – un esempio di trasparenza”. Ed all’incontro non poteva mancare il consigliere comunale delegato allo sport, Enrico Tortolini, che, prendendo la parola, ha ricordato come Foligno sia culla di tantissime società sportive che con la loro attività hanno permesso alla città di raggiungere quel prestigioso traguardo che è il titolo di “Città europea dello sport 2018″. A questo proposito, dopo la trasferta romana dello scorso mese per il ritiro della targa consegnata dal Coni, si avvicina il viaggio a Bruxelles, in occasione del quale verrà consegnata a Foligno la bandiera che andrà a decretare ufficialmente l’onorificenza. Tornando alla presentazione della squadra del Basket disabili Foligno, a prender parte all’appuntamento di sabato mattina sono stati anche Francesco Emanuele, presidente Panathlon Foligno Spoleto, Gianni Luca Tassi, presidente regionale del Comitato italiano paraolimpico e Teresa Lorentini, presidente Asd Sport insieme Polisportiva Disabili Foligno.

Articoli correlati