26.8 C
Foligno
sabato, Luglio 20, 2024
HomeSportI campioni del judo si incontrano a Foligno: attesi mille atleti

I campioni del judo si incontrano a Foligno: attesi mille atleti

Pubblicato il 28 Novembre 2017 11:12

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

“Rhapsody in blue”: Marco Scolastra e la Filarmonica di Belfiore aprono “eVenti d’estate”

Il concerto inaugurale è in programa sabato 20 luglio alle 21 nella splendida cornice di Villa Fabri di Trevi. In programma la musica di Gershwin, Bernstein, Marquéz e una dedica speciale ai cento anni del capolavoro suonato per la prima volta a New York

Poreta brucia ancora: persi 120 ettari di bosco. Ci sono due denunce

L’ipotesi è che a provocare l’incendio sia stata una mietitrebbia impiegata nella lavorazione di un campo di farro: le indagini affidate ai carabinieri forestali. Oltre alle squadre di terra, in volo tre canadair e un elicottero

Vaccino anti papilloma, l’Umbria amplia il servizio gratuito

A essere interessate dal provvedimento le donne di 29 e 30 anni. Dalla Regione 400mila euro in più per prevenire incidenza dei tumori e altre patologie HPV correlate

Le premesse sono delle più rosee. I numeri, infatti, parlano di mille atleti. Sono quelli che arriveranno a Foligno in occasione del 33esimo Campionato nazionale di Judo del Centro sportivo educativo nazionale. L’evento è in programma per sabato 2 e domenica 3 dicembre ed a fare da sfondo alle competizioni sarà il “PalaPaternesi”. Per la città di Foligno, comunque, non si tratta di una prima volta. Già lo scorso anno, infatti, la manifestazione si era tenuta nella città della Quintana, richiamando circa 700 atleti da tutto lo Stivale. Così, per il secondo anno consecutivo Foligno torna ad ospitare un evento di respiro nazionale, contribuendo così a rafforzare quella vocazione sportiva che le è valsa, com’è noto, il titolo di Città europea dello sport per il 2018. “Siamo al termine di un anno importante per la città con lo svolgimento di gare di rilievo nazionale” ha detto a questo proposito il consigliere comunale delegato allo sport Enrico Tortolini, che la prossima settimana volerà a Bruxelles per ritirare propio la bandiera che consacrerà Foligno “Città europea dello sport” per il prossimo anno. Tornando al Campionato nazionale di judo, promosso dall’Accademia 1963, il maestro folignate, Giampaolo Magri, ha parlato di una “partecipazione molto estesa di atleti” con un occhio attento anche ai “più piccoli”. Nel 2016, lo ricordiamo, a prendere parte all’evento erano stati anche atleti disabili e non vedenti, impegnati nelle diverse competizioni. 

Articoli correlati