23.2 C
Foligno
lunedì, Aprile 15, 2024
HomeCulturaTeatro, la compagna folignate "Al Castello" sbanca anche in Puglia

Teatro, la compagna folignate “Al Castello” sbanca anche in Puglia

Pubblicato il 28 Novembre 2017 11:20

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Colpito da infarto, ictus e trombosi guida fino in ospedale, poi crolla nel parcheggio: salvato dai medici

Protagonista dell'incredibile vicenda un 65enne che, impossibilitato a parlare per chiedere aiuto, ha deciso di raggiungere in autonomia il "San Giovanni Battista". Straordinario lavoro di squadra da parte dei medici: gli interventi non hanno avuto complicanze

Elezioni, a Montefalco sarà Alfredo Gentili a sfidare Daniela Settimi

Funzionario giudiziario in pensione, Gentili proviene dal mondo dell'associazionismo e punterà a “generare un necessario e proficuo cambiamento”

A Nocera Umbra tante iniziative per ricordare Fulvio Sbarretti e Augusto Renzini

In occasione dell'ottantesimo anniversario delle due Medaglie d'oro assegnate ai carabinieri, la città delle acque ha organizzato un fitto programma che durerà fino al prossimo mese di novembre

Continuano ad arrivare attestati di ogni tipo per la compagnia teatrale “Al Castello” di Claudio Pesaresi. L’ultimo è la vittoria della IX edizione del Festival “Di Scena a Fasano”, grazie allo spettacolo “Sei personaggi in cerca d’autore”. Il riconoscimento nella rassegna pugliese arriva dopo la straordinaria affermazione nella rassegna di Pesaro. La compagnia vince il premio come miglior spettacolo e colleziona, inoltre, ben quattro nomination. A Loredana Paggi quella come miglior attrice, a Claudio Pesaresi quella di regia e pubblico. Una menzione proprio per Pesaresi per la “grande padronanza del palcoscenico, indubbia capacità tecnica e presenza scenica che trovano sintesi in un’interpretazione empatica e affascinante”. Lo spettacolo è stato premiato per “l’equilibrio assoluto delle strutture artistiche a fondamento della narrazione teatrale, interpreti, scenografia, dinamiche di scena, resa del testo, hanno congiuntamente costruito una ‘pièce’ impeccabile e di rara intensità”. In occasione del premio “La Rosa dell’Umbria” di Foligno la Compagnia ha, inoltre, ricevuto anche la speciale Targa per il Teatro. Successo anche a livello di pubblico, dato che pure l’ultimo spettacolo, “Non te li puoi portare appresso”, ha fatto registrare il tutto esaurito nelle quattro serate di novembre a Bevagna. Ci sarà la possibilità di ammirarlo nuovamente il 9, 10, 16 e 17 dicembre al teatro Clitunno di Trevi.

Articoli correlati