26.5 C
Foligno
domenica, Luglio 21, 2024
HomeAttualitàLa creatività di Leonardo e Martina nel logo della doppia tappa umbra...

La creatività di Leonardo e Martina nel logo della doppia tappa umbra della Tirreno-Adriatico

Pubblicato il 16 Febbraio 2018 14:37

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Operazione “Oro rosso”, controlli straordinari della Polfer contro i furti di rame

Gli agenti di Foligno e Perugia hanno effettuato verifiche in tre attività di rottamazione per il rispetto delle normative di settore e lungo le linee ferroviarie per accertare l’integrità dei cavi. Intensificata anche l’attività nelle stazioni: identificate 259 persone

Mezzi ancora in azione a Poreta: in volo un canadair e un elicottero

Proseguono per il terzo giorno consecutivo le operazioni di spegnimento dell’incendio che ha interessato le aree ai confini tra i comuni di Campello e Spoleto. Fino alle 20 di sabato sospensione dell’energia elettrica nelle zone interessate dalle fiamme

Il Torneo nazionale degli oratori si chiude a Foligno e incorona Joco Campus

Le finali di “TuttInGioco” hanno visto la compagine locale alzare la coppa dell'ultima delle cinque finali del progetto organizzato in 50 centri estivi dal Centro Sportivo Italiano e da Fondazione Conad ETS con il supporto di PAC 2000A Conad, per promuovere e diffondere i valori dello sport

Risaltare il territorio, e quindi la fascia olivata, giocando sugli elementi con le foglie di ulivo e sui colori con il blu e il verde, ma senza dimenticare lo sport. Ed in particolare il ciclismo, rappresentato dalla ruota e dai raggi di una bici che richiamano il sole che illumina gli uliveti umbri. E’ il logo pensato e realizzato da Leonardo Scacaroni Cortelli e da Martina Angeli, studenti dell’Istituto professionale “Orfini”, per la doppia tappa della Tirreno-Adriatico che il prossimo mese di marzo toccherà le città di Trevi e Foligno, attraversando quell’unicum che è la fascia olivata che da Assisi arriva a Spoleto. Come avvenuto anche lo scorso anno per il Giro d’Italia, infatti, il Comune di Foligno ha lanciato una sfida ai giovani grafici dell’istituto guidato dalla dirigente scolastica Mariarita Trampetti. Quattro i lavori realizzati dai ragazzi, tra i quali ne è stato scelto uno, quello appunto di Leonardo e Martina. Sarà dunque il loro logo a campeggiare su manifesti e brochure nelle settimane che porteranno alla Corsa dei Due Mari, che approderà in Umbria venerdì 9 e sabato 10 marzo. Si tratta, in particolare, della terza e della quarta tappa della Tirreno-Adriatico: la prima con partenza da Follonica e arrivo a Trevi; la seconda, il giorno successivo, con partenza da Foligno e arrivo a Sarnano Sassotetto, nel Maceratese. I dettagli tecnici verranno illustrati il 7 marzo prossimo, ma per l’ex professionista Massimiliano Gentili è chiaro che si tratta di un appuntamento importante, soprattutto per quanto riguarda l’arrivo a Trevi. “Se sarà la tappa più dura da affrontare non lo so – ha detto – ma di sicuro lascerà il segno per le pendenze del tracciato, che negli ultimi chilometri si attesteranno tra il 20 ed il 21 per cento”. Per Gentili sarà forse quella decisiva di tutta la Corsa dei Due Mari, ma oltre al valore sportivo avrà anche un grande significato in termini di promozione e valorizzazione del territorio, come sottolineato dai sindaci di Foligno e Trevi, Nando Mismetti e Bernardino Sperandio. Ed in attesa di veder sfrecciare tutti i big del ciclismo – come annunciato dall’assessore trevano con delega allo sport, Dalila Stemperini – sono diverse le iniziative collaterali in agenda. A cominciare dalla cicloturistica Trevi-Foligno in programma per domenica 25 febbraio. Sarà poi la volta dell’escursione tra gli olivi in mtb e, per chiudere, l’appuntamento del 7 marzo con la presentazione tecnica a Trevi della doppia tappa ed un convegno dedicato al binomio sport e benessere. Nella mattinata di sabato 10 marzo poi – come anticipato dalla dirigente dell’area cultura e sport del Comune di Foligno, Cristina Ercolani – ad anticipare la partenza dei corridori da Foligno saranno due iniziative all’insegna dello sport dedicate ai bambini. “Un plauso alla lungimiranza di questi due Comuni” è stato il commento del presidente dell’Ente Giostra della Quintana, Domenico Metelli, che ha poi sottolineato il ruolo di primo piano che il mondo del ciclismo negli ultimi anni a riconosciuto alla città di Foligno, “che – ha concluso – pur non essendo tappa del Giro d’Italia quest’anno, verrà comunque attraversata dalla carovana rosa”.

Il logo di Trevi e Foligno per la Tirreno-Adriatico

Il logo ideato dagli studenti

Articoli correlati