12.3 C
Foligno
martedì, Aprile 16, 2024
HomeCulturaRobotica e indiani d'America: a Foligno un laboratorio per stimolare i più...

Robotica e indiani d’America: a Foligno un laboratorio per stimolare i più piccoli

Pubblicato il 19 Febbraio 2018 17:10

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

In centinaia per dire “no” ai motori sui sentieri

La manifestazione, organizzata dal Cai della regione Umbria, ha coinvolto numerosi cittadini e alcuni esponenti delle istituzioni, che hanno ribadito la contrarietà all’emendamento che liberalizza il transito dei veicoli in montagna

Passaporti, anche a Foligno scattano le nuove modalità

Da mercoledì 17 aprile le prenotazioni, effettuabili solamente online, vedranno gli uffici del commissariato aumentare la loro disponibilità per quanto riguarda giorni e orari. Ecco come fare

Il vino che fa bene all’arte: duemila bottiglie Caprai restaureranno la chiesa di Bevagna

Torna l'iniziativa del produttore montefalchese in favore dei beni culturali del territorio. La speciale etichetta è disegnata dal maestro Luigi Frappi

Immergersi nelle atmosfere calde del western con le storie dei miti degli indiani e nello stesso tempo realizzare con mattoncini Lego dei piccoli robot che riproducono quelle stesse storie. Un connubio senza dubbio bizzarro ma alquanto efficace a detta dei tutor del gruppo Ideattivamente, vera e propria eccellenza umbra per quanto riguarda la robotica educativa applicate alle scuole, che propone per la primissima volta nella città di Foligno, in collaborazione con il Laboratorio di Scienze Sperimentali, una giornata dal nome “Io da piccolo stavo con gli Indiani”. Giovedì 22 febbraio dalle 15.30 fino alle 18.30, i bambini dai 7 agli 11 anni, potranno assistere ad un incontro sugli Indiani d’America coordinato dal fotografo Alessio Vissani, che renderà partecipi i piccoli studenti con le storie sui nativi americani insieme alla possibilità di toccare oggetti originali, sfogliare mappe dei luoghi dei Sioux per un’esperienza a 360°. Subito dopo, il laboratorio verterà sulla robotica educativa insieme al tutor Giacomo Piccioni con le prime basi di programmazione e costruzione fino alla parte pratica finale dove i bambini realizzeranno in gruppo vari robot, con mattoncini Lego, a tema indiani d’America. Questo appuntamento sarà da apripista ad altri laboratori, sempre a tema robotica educativa, dove ci sarà una stretta collaborazione tra la società Ideattivamente e lo stesso Laboratorio di Scienze Sperimentali sempre attento alle nuove tendenze di studi sia per i propri decenti che per i più piccoli. “L’idea mia e del fotografo Vissani – dichiara il tutor Giacomo Piccioni – è quella di far appassionare i più piccoli ad un mondo ancora inesplorato e pieno di pregiudizi come quello degli Indiani d’America attraverso l’applicazione della robotica che da sempre sviluppa grandi capacità cognitiva e manualità che si sta purtroppo perdendo a discapito delle nuove tecnologie”. Il laboratorio del 22 febbraio è a prenotazione fino all’esaurimento dei 15 posti disponibili, per informazioni contattare via email info@ideattivamente.it oppure il numero 3289035777.

Articoli correlati