20.2 C
Foligno
domenica, Luglio 21, 2024
HomeEconomiaTrevi guarda al futuro con il parco agrario: stanziato un milione di...

Trevi guarda al futuro con il parco agrario: stanziato un milione di euro

Pubblicato il 13 Marzo 2018 16:27

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Operazione “Oro rosso”, controlli straordinari della Polfer contro i furti di rame

Gli agenti di Foligno e Perugia hanno effettuato verifiche in tre attività di rottamazione per il rispetto delle normative di settore e lungo le linee ferroviarie per accertare l’integrità dei cavi. Intensificata anche l’attività nelle stazioni: identificate 259 persone

Mezzi ancora in azione a Poreta: in volo un canadair e un elicottero

Proseguono per il terzo giorno consecutivo le operazioni di spegnimento dell’incendio che ha interessato le aree ai confini tra i comuni di Campello e Spoleto. Fino alle 20 di sabato sospensione dell’energia elettrica nelle zone interessate dalle fiamme

Il Torneo nazionale degli oratori si chiude a Foligno e incorona Joco Campus

Le finali di “TuttInGioco” hanno visto la compagine locale alzare la coppa dell'ultima delle cinque finali del progetto organizzato in 50 centri estivi dal Centro Sportivo Italiano e da Fondazione Conad ETS con il supporto di PAC 2000A Conad, per promuovere e diffondere i valori dello sport

Un milione di euro. A tanto ammonta il finanziamento concesso dalla Comunità europea al Comune di Trevi per l’inserimento della fascia olivata nei paesaggi rurali italiani. Il progetto realizzato dall’amministrazione Sperandio, grazie al lavoro dell’ufficio urbanistica e dello staff comunale, è stato infatti ammesso al bando Psr 2014-2020 nell’ambito della misura 7.6.2 dedicata al “Supporto per investimenti relativi alla riqualificazione dei paesaggi rurali critici”. Il piano degli interventi riguarderà, tra gli altri, la riqualificazione delle aree verdi presenti attorno al bocciodromo di Borgo Trevi, l’adeguamento dell’info point con la realizzazione di una sala a disposizione delle compagnie teatrali e musicali locali e la creazione del parco agrario. Quest’ultimo sorgerà a Borgo Trevi, nell’attuale area verde che sorge accanto al campo sportivo. Sarà lì che verranno realizzati un percorso verde, un pista ciclabile, un campo sperimentale del trebbiano spoletino, mettendo mano anche all’inerbamento del campo sportivo. In arrivo anche il collegamento dell’area del parco con un tracciato ciclabile lungo il torrente Marroggia. Prevista, poi, la sistemazione dei muretti a secco delle strade comunali e provinciali che da Borgo salgono a Trevi. Rientrano nel piano, infine, la messa in sicurezza della cava di Colle Alto, i lavori all’oliveto di Villa Fabri con il restauro della torre colombaia e il  riambientamento del campo sportivo di Trevi ad uso di parco dello sport.

Articoli correlati