23.3 C
Foligno
domenica, Maggio 26, 2024
HomeSportSeri D, stangata dal giudice sportivo per il Foligno

Seri D, stangata dal giudice sportivo per il Foligno

Pubblicato il 4 Maggio 2022 16:26 - Modificato il 5 Settembre 2023 11:03

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

“Anziani allontanati dal comizio e identificati”: “giallo” sul comizio elettorale

Il fatto, che stando a quanto riportato da Uniamo Foligno sarebbe accaduo a Belfiore durante l'incontro elettorale del centrodestra, avrebbe riguardato due rappresentanti dell'Us Belfiore che chiedevano la sede per l'associazione: “Il sindaco condanni l'episodio”

Via Flaminia Antica, scuole protagoniste

Il progetto ideato dal Club per l'Unesco di Foligno e Valle del Clitunno ha visto il coinvolgimento di tantissimi istituti del territorio, che hanno approfondito la storia della via di comunicazione romana

Quintana, ecco il palio della Sfida firmato da Mirabella

Il trentaseinne originario di Enna ha firmato il drappo presentato nel corso della Cena Grande e realizzato in collaborazione con Massimo Fiordiponti, storico quintanaro che ha curato la parte sartoriale

La partita contro il Lornano Badesse di domenica scorsa continua a costare cara al Foligno. Dopo la vittoria sfumata a pochi secondi dalla fine, e che avrebbe ancora tenuto viva la corsa per uscire dai playout, il Foligno deve fare i conti con la mano pesante del giudice sportivo.
Quattro giocatori squalificati, Savarise fermato per quattro turni e duemila euro di multa è il bilancio pesante degli ultimi novanta minuti al Blasone. Proprio le proteste sul 3 a 3 del Lornano Badesse sono costate il rosso a Savarise, che ora dovrà restare fermo quattro giornate per avere “dopo la notifica di un provvedimento di ammonizione, protestato reiteratamente afferrando il braccio del direttore di gara strattonandolo”, come si legge nell’ultimo comunicato del giudice sportivo. Il che significa che per Savarise la stagione è di fatto già conclusa. Ma in vista del prossimo derby con il Trestina non ci saranno neppure Tetteh, Settimi e Valentini, tutti in diffida e ammoniti. Un bel guaio per il tecnico biancazzurro Tizzoni.
Non bastasse, il Foligno dovrà pagare duemila euro di multa per avere per avere, al termine della gara, propri sostenitori posizionati all’ingresso degli spogliatoi, rivolto espressioni offensive all’indirizzo della terna arbitrale nonchè lanciato oggetti di piccole dimensioni, uno dei quali (un tappo di plastica) colpiva l’Arbitro al petto. Per avere, reso irreperibili i palloni di riserva a partire dal venticiquesimo del secondo tempo”.

Articoli correlati