13.1 C
Foligno
domenica, Maggio 26, 2024
HomeCronacaCampello, cercano di disfarsi della droga ma vengono fermati dai carabinieri

Campello, cercano di disfarsi della droga ma vengono fermati dai carabinieri

Pubblicato il 13 Febbraio 2023 12:08 - Modificato il 5 Settembre 2023 10:13

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Foligno, aggredisce i poliziotti intervenuti per sedare la lite

La polizia ha arrestato un trentatreenne per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. L'episdio è avvenuto nella serata di venerdì 24 maggio in un'abitazione del centro storico

“Dillo con un fiore”, Regione Umbria e Slovenia insieme per coltivare la biodiversità

In regione sono oltre 3.500 gli apicoltori per un totale di 50mila alveari. In un incontro a Villa Umbra azioni ed esperienze per tutelare le api e salvaguardare gli ecosistemi

A Spello un weekend all’insegna della stand-up comedy, danza e musica con Strabismi

Decima edizione per la rassegna che vede alla direzione artistica Alessandro Sesti, nata con il duplice obiettivo di dare spazio e sostenere i giovani artisti ed al contempo riavvicinare il pubblico al teatro

Stavano effettuando un servizio di controllo del territorio quando hanno notato un’auto che, alla vista del posto di blocco, effettuava una manovra improvvisa. Immediatamente, i carabinieri della stazione di Campello sul Clitunno, affiancati dai colleghi della Radiomobile della Compagnia di Spoleto, si sono accorti che i due uomini a bordo della vettura si erano disfatti di un involucro, gettandolo dal finestrino. Li hanno così fermati, recuperando anche quella che si è rivelata essere droga. Sottoposti a perquisizione, sono stati trovati in possesso di altro stupefacente e di contanti. Rinvenuti complessivamente 16 grammi di cocaina, suddivisa in 27 dosi, e 600 euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio. Per i due uomini, uno di origini italiane e l’altro albanesi, sono quindi scattate le manette. Le successive analisi di laboratorio hanno permesso di riscontrare un livello di purezza rilevante per il principio attivo dello stupefacente, equivalente a circa 77 dosi singole medie. I due, dichiarati in arresto, sono stati trattenuti in caserma a disposizione dell’autorità giudiziaria per le successive operazioni di convalida.

Articoli correlati