13.1 C
Foligno
domenica, Maggio 26, 2024
HomeCronacaOratori, dalla Regione 250mila euro

Oratori, dalla Regione 250mila euro

Pubblicato il 15 Settembre 2023 14:55

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Foligno, aggredisce i poliziotti intervenuti per sedare la lite

La polizia ha arrestato un trentatreenne per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. L'episdio è avvenuto nella serata di venerdì 24 maggio in un'abitazione del centro storico

“Dillo con un fiore”, Regione Umbria e Slovenia insieme per coltivare la biodiversità

In regione sono oltre 3.500 gli apicoltori per un totale di 50mila alveari. In un incontro a Villa Umbra azioni ed esperienze per tutelare le api e salvaguardare gli ecosistemi

A Spello un weekend all’insegna della stand-up comedy, danza e musica con Strabismi

Decima edizione per la rassegna che vede alla direzione artistica Alessandro Sesti, nata con il duplice obiettivo di dare spazio e sostenere i giovani artisti ed al contempo riavvicinare il pubblico al teatro

Gli oratori quali spazi educativi e di aggregazione, svolgono un importante servizio di prossimità, di sostegno e di integrazione sociale alle giovani generazioni e alle loro famiglie: a riconoscimento di questo importante ruolo la Giunta regionale ha stabilito di assegnare alla Conferenza Episcopale Umbra, a titolo di contributo, 250mila euro, 50mila in più dello scorso anno.

Contestualmente l’esecutivo, su iniziativa dell’assessore alle Politiche sociali, Luca Coletto, ha approvato lo schema di convenzione tra Regione Umbria, Conferenza episcopale umbra e Anci Umbria che, in qualità di organismo di raccordo con le zone sociali ed i singoli Comuni, collabora all’armonizzazione degli interventi rivolti ai minori, adolescenti e giovani, fornendo anche il suo parere sui progetti delle Diocesi umbre.

“In Umbria – ha sottolineato la presidente della Regione, Donatella Tesei – gli oratori sono una realtà importante, con oltre 159 strutture nelle 8 Diocesi, oltre 27mila minorenni censiti dalle associazioni oratoriali e circa 4mila maggiorenni che partecipano alle attività proposte dai gruppi oratoriali diffusi su tutto il territorio regionale. Per fasce di età gli ultimi dati disponibili ci dicono che il 42% è rappresentato da ragazzi, il 58% da ragazze e circa il 25% da giovani con background migratorio. Abbiamo dunque voluto impegnare risorse provenienti dal Bilancio regionale 2023, per valorizzare la funzione sociale, educativa e formativa svolta dalle parrocchie e dagli istituti religiosi cattolici attraverso gli oratori, nell’ambito del percorso di crescita e formativo rivolto ai minori, agli adolescenti e ai giovani”.

“L’art. 280 della legge regionale n.11/2015 – ha precisato l’assessore Coletto – riconosce il ruolo importantissimo degli oratori che è anche riaffermato nella legge 1/2016 ‘Norme in materia di politiche giovanili’, prevedendo una rappresentanza degli Oratori umbri all’interno della Consulta regionale dei giovani. Con le risorse stanziate dal Bilancio regionale sono finanziabili interventi e servizi, sociali, formativi ed educativi, rivolti ai soggetti in età minore, agli adolescenti e ai giovani, tra cui attività di promozione e sostegno per lo svolgimento delle funzioni sociali ed educative, allestimento di centri ricreativi e sportivi, percorsi di recupero a favore di soggetti a rischio di emarginazione sociale, di devianza in ambito minorile, di disabilità, manutenzione straordinaria e riadattamento di immobili adibiti ed utilizzati come luogo di incontro, percorsi di formazione sociale”.

Articoli correlati