25.1 C
Foligno
venerdì, Aprile 12, 2024
HomeAttualitàGiano dell’Umbria entra ne "I Borghi più Belli d'Italia"

Giano dell’Umbria entra ne “I Borghi più Belli d’Italia”

Pubblicato il 19 Dicembre 2023 17:46

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Raccolta indiscriminata di prugnoli: maxi sanzione a Foligno

Un cercatore è stato trovato in possesso di ben 230 funghi sotto misura. Fatto analogo a Valtopina, dove i carabinieri forestali sono intervenuti per sequestrare e distruggere il frutto del raccolto

Una “Lettera alla città” per combattere la povertà educativa a Foligno

Il progetto prevede la realizzazione e il potenziamento di iniziative formative che coinvolgeranno una platea di circa 2mila ragazzi tra i 5 e i 14 anni. A promuoverlo la Diocesi in collaborazione con la Fondazione San Domenico da Foligno e la cooperativa Densa

Dieci anni senza Omero Savina: in due incontri il suo amore per la montagna

Valle Umbra Trekking dedicherà alla figura di uno dei punti di riferimento del trekking italiano diverse iniziative. Si parte sabato all'ex chiesa dell'Annunziata per scoprire il significato dei cammini nella storia. Domenica escursione a Pale

Giano dell’Umbria entra nell’associazione “I Borghi più Belli d’Italia”. Per festeggiare questo evento, sabato 23 dicembre, a partire dalle 10,45 si terrà una cerimonia ufficiale di consegna della Bandiera dell’associazione al Comune. Il programma della giornata inizierà nella sala Fra Giordano in piazza San Francesco con il convegno dal titolo “Opportunità e Sostenibilità nei progetti dell’Associazione ‘I Borghi più Belli d’Italia’”. A seguire, iniziative per la Green Economy e il progetto delle colonnine di ricarica installate nei Comuni umbri; I musei dell’Umbria nel progetto “Amici dei Borghi” a cura di Roberto Giovannini – AD Borghi Servizi e direttore Borghi Magazine. Alle 12, invece, prenderà il via la cerimonia ufficiale di consegna della bandiera. A seguire una degustazione di prodotti tipici locali. Invitate a partecipare le più alte cariche istituzionali regionali, provinciali e i parlamentari eletti in Umbria.

Articoli correlati