12.3 C
Foligno
martedì, Aprile 16, 2024
HomeCronacaÈ Aisel l'ultima nata dell'anno a Foligno

È Aisel l’ultima nata dell’anno a Foligno

Pubblicato il 1 Gennaio 2024 02:19

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

In centinaia per dire “no” ai motori sui sentieri

La manifestazione, organizzata dal Cai della regione Umbria, ha coinvolto numerosi cittadini e alcuni esponenti delle istituzioni, che hanno ribadito la contrarietà all’emendamento che liberalizza il transito dei veicoli in montagna

Passaporti, anche a Foligno scattano le nuove modalità

Da mercoledì 17 aprile le prenotazioni, effettuabili solamente online, vedranno gli uffici del commissariato aumentare la loro disponibilità per quanto riguarda giorni e orari. Ecco come fare

Il vino che fa bene all’arte: duemila bottiglie Caprai restaureranno la chiesa di Bevagna

Torna l'iniziativa del produttore montefalchese in favore dei beni culturali del territorio. La speciale etichetta è disegnata dal maestro Luigi Frappi

L’ultima nata del 2023 al “San Giovanni Battista” di Foligno è la bellissima bimba Aisel, venuta alla luce con parto spontaneo alle 10.05 del 31 dicembre. Pesa 3880 grammi e gode di ottima salute. Congratulazioni e auguri alla mamma Era e al papà Fation residenti a Foligno. Auguri di buon lavoro allo staff ostetrico ginecologico, alle ostetriche Sara Lolli, Luisella Reali, Federica Mancinelli e Valeria Masciotti, alla operatrice socio sanitaria Helene Emiliani, alla ginecologa Alessandra Caputi e alla pediatra Valentina Ferruzzi.

E a tutto il personale sanitario in servizio tra il vecchio e il nuovo anno ha voluto inviare un messaggio anche Pietro Carsili, direttore generale facente funzione: “Un pensiero a chi è in prima linea, nei presidi ospedalieri e nel territorio, per prestare cure e assistenza alla popolazione – afferma il dottor Piero Carsili -. Ringrazio e rivolgo un caro e affettuoso augurio di buon anno a chi, anche in questa notte di San Silvestro, è in servizio per assicurare servizi indispensabili ai cittadini con passione, dedizione, competenza e professionalità”.

Articoli correlati