26.5 C
Foligno
domenica, Luglio 21, 2024
HomeCronacaEvade dai domiciliari e minaccia un vicino di casa con il coltello

Evade dai domiciliari e minaccia un vicino di casa con il coltello

Pubblicato il 15 Gennaio 2024 10:44

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Operazione “Oro rosso”, controlli straordinari della Polfer contro i furti di rame

Gli agenti di Foligno e Perugia hanno effettuato verifiche in tre attività di rottamazione per il rispetto delle normative di settore e lungo le linee ferroviarie per accertare l’integrità dei cavi. Intensificata anche l’attività nelle stazioni: identificate 259 persone

Mezzi ancora in azione a Poreta: in volo un canadair e un elicottero

Proseguono per il terzo giorno consecutivo le operazioni di spegnimento dell’incendio che ha interessato le aree ai confini tra i comuni di Campello e Spoleto. Fino alle 20 di sabato sospensione dell’energia elettrica nelle zone interessate dalle fiamme

Il Torneo nazionale degli oratori si chiude a Foligno e incorona Joco Campus

Le finali di “TuttInGioco” hanno visto la compagine locale alzare la coppa dell'ultima delle cinque finali del progetto organizzato in 50 centri estivi dal Centro Sportivo Italiano e da Fondazione Conad ETS con il supporto di PAC 2000A Conad, per promuovere e diffondere i valori dello sport

Violazione degli arresti domiciliari e contestuale minaccia aggravata nei confronti di un vicino di casa. Sono i reati contestati ad un 26enne residente a Foligno, arrestato negli scorsi giorni dai carabinieri della Compagnia di Spoleto, in esecuzione del provvedimento di sostituzione della misura cautelare dei domiciliari con quella della custodia in carcere emesso dall’Ufficio Gip del locale Tribunale, su richiesta della Procura della Repubblica. Secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma, durante le festività natalizie, il giovane si era allontanato dalla propria abitazione, violando il provvedimento cautelare a suo carico. Raggiunto il cortile dello stabile, ha quindi aggredito un vicino di casa, minacciandolo con un coltello. La vittima, impaurita, si è così allontanata, rifugiandosi in casa e chiedendo aiuto alle forze dell’ordine. Ricostruita la vicenda, i militari della Stazione di Campello sul Clitunno, hanno dato esecuzione al provvedimento che ne disponeva il trasferimento in carcere. “Il grave episodio – spiegano dall’Arma – è indice del livello di pericolosità espresso da alcuni soggetti che, nonostante siano sottoposti al regime detentivo domiciliare, per futili motivi danno luogo ad atteggiamenti aggressivi e violenti, dimostrando l’impossibilità di auto-contenimento in spregio al vivere civile e in violazione degli arresti domiciliari”. 

Articoli correlati