23.2 C
Foligno
lunedì, Aprile 15, 2024
HomePoliticaTrevi, opposizione all'attacco: "Persi 20mila euro per il Sentiero degli Ulivi"

Trevi, opposizione all’attacco: “Persi 20mila euro per il Sentiero degli Ulivi”

Pubblicato il 29 Gennaio 2024 16:32

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Colpito da infarto, ictus e trombosi guida fino in ospedale, poi crolla nel parcheggio: salvato dai medici

Protagonista dell'incredibile vicenda un 65enne che, impossibilitato a parlare per chiedere aiuto, ha deciso di raggiungere in autonomia il "San Giovanni Battista". Straordinario lavoro di squadra da parte dei medici: gli interventi non hanno avuto complicanze

Elezioni, a Montefalco sarà Alfredo Gentili a sfidare Daniela Settimi

Funzionario giudiziario in pensione, Gentili proviene dal mondo dell'associazionismo e punterà a “generare un necessario e proficuo cambiamento”

A Nocera Umbra tante iniziative per ricordare Fulvio Sbarretti e Augusto Renzini

In occasione dell'ottantesimo anniversario delle due Medaglie d'oro assegnate ai carabinieri, la città delle acque ha organizzato un fitto programma che durerà fino al prossimo mese di novembre

“Una grande occasione persa”. Viene definita così, dal gruppo consiliare “Trevi Bene Comune”, la perdita del finanziamento di 20mila euro da parte dell’attuale amministrazione comunale relativamente alla Fascia olivata Spoleto-Assisi. Stando a quanto riportato dai consiglieri di minoranza Dalila Stemperini, Sandro Mignozzetti, Giuseppe Rosichetti e Nicola Terenzi, negli ultimi mesi sarebbero svanite due importanti occasioni. Quella, appunto, legata a un contributo per promuovere il “Sentiero degli Ulivi” – che si inserisce all’interno della Fascia olivata – e la mancata promozione dello stesso all’interno di Radio Rai 3. Rispetto al primo punto, la precedente giunta aveva candidato il “Sentiero degli Ulivi” all’interno dei Luoghi del Cuore del Fai per il 2022.  “Una candidatura arrivata prima in Umbria – dicono i consiglieri di minoranza e 18esima a livello nazionale. Questo ci ha dato la possibilità di accedere a un finanziamento di 20mila euro per valorizzare il Sentiero e renderlo ancora più fruibile. Purtroppo – concludono da ‘Trevi Bene Comune’ – abbiamo saputo che la nuova Giunta non ha dato corso a questa iniziativa”. E, in correlazione a ciò, il “Sentiero degli Ulivi” non è stato quindi “nemmeno menzionato, di recente – dicono dall’opposizione – nella trasmissione di Radio 3 che ha approfondito tutti i nuovi Luoghi del Cuore Fai e i progetti di riqualificazione avviati dai Comuni grazie al bando in cui eravamo rientrati anche noi di Trevi”. “Siamo davvero senza parole – è scritto in un comunicato dell’opposizione -: si è perso un finanziamento di 20mila euro, si è persa la faccia con gli altri cinque Comuni che fanno parte del progetto (Assisi, Spello, Foligno, Campello e Spoleto), è stata gettata al vento un’occasione importante di valorizzazione del nostro territorio e sono state verificate le centinaia di firme dei cittadini che hanno sostenuto l’iniziativa”.

Articoli correlati