21.2 C
Foligno
sabato, Maggio 18, 2024
HomeCronacaMinacce alla capotreno, la polfer di Foligno denuncia ventenne

Minacce alla capotreno, la polfer di Foligno denuncia ventenne

Il giovane viaggiava a bordo di un regionale con un biglietto di seconda classe, ma è stato trovato in prima mentre dormiva con i piedi appoggiati sul sedile

Pubblicato il 8 Aprile 2024 17:23 - Modificato il 8 Aprile 2024 19:06

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

In bici lungo la Flaminia tra Foligno e Spoleto

In bici lungo la Flaminia. Protagonista un uomo che,...

Elezioni, Foligno Domani punta alla “rigenerazione del tessuto sociale”

Nata due mesi fa a sostegno della candidatura a sindaco di Mauro Masciotti all'interno della coalizione progressista, la lista civica si è presentata con i suoi uomini e le sue donne alla città, dicendosi pronta a lavorare su famiglie, sanità, cultura e partecipazione

Foligno, sorpreso a bucare le ruote di un’auto in sosta: a far scattare l’allarme una donna

L’uomo già nelle scorse settimane si era reso responsabile di episodi simili a quello avvenuto nella serata di venerdì in via Chiavellati. Ad intervenire un agente della polizia locale fuori servizio, poi l’arrivo dei poliziotti di via Garibaldi

Aveva un biglietto di seconda classe, ma viaggiava in prima dormendo con i piedi appoggiati sul sedile. Quando la capotreno glielo ha fatto notare, è andato in escendenza. Protagonista è un ventenne italiano, denunciato dalla polizia ferroviaria di Foligno per minacce a pubblico ufficiale. L’episodio è stato registrato a bordo di un treno regionale, dove il giovane viaggiava senza rispettare le norme previste dal regolamento delle Ferrovie. Alla richiesta della capotreno di andare in seconda classe e di non sporcare i sedili, il 20enne ha iniziato a inveire nei suoi confronti con frasi offensive, aggressive e minacciose, tanto da costringerla ad allontanarsi, mentre in suo aiuto sono intervenuti alcuni viaggiatori presenti. Successivamente è stato chiesto l’intervento della polizia ferroviaria, che ha fatto scendere il 20enne dal treno, identificandolo e denunciandolo.

Articoli correlati