Confcommercio Foligno fa spazio ai giovani: cinque gli eletti nel nuovo direttivo

Aldo Amoni confermato alla guida dell’associazione per i prossimi cinque anni. “Puntiamo sulle nuove generazioni e lavoriamo per il ricambio”

Il nuovo consiglio di Confcommercio Foligno

Confcommercio Foligno fa spazio ai giovani. Cinque, infatti, le nuove leve che sono entrate a far parte del consiglio a nove di cui si compone l’associazione di categoria. Quattro, invece, i nomi della vecchia guardia, che continueranno a sedere all’interno del direttivo. Domenica 20 novembre si è, infatti, tenuta l’assemblea della sezione territoriale di Confcommercio, nel corso della quale si sono poste le basi per il futuro. A cominciare dal nuovo consiglio, che rimarrà in carica per i prossimi cinque anni. A guidarlo sarà ancora una volta Aldo Amoni che, all’indomani del vertice che ha portato anche all’elezione delle nuove cariche, parla di “rinnovo al 60% della squadra”. Riconfermati, oltre al presidente Amoni, anche Fabrizio Bastida, Marco Fantauzzi e Luca Radi, mentre i nomi nuovi sono quelli di Monica Albanesi, Nicoletta Cavadenti Gasparetti, Samuele Ciccioli, Marco Materazzi e Fabio Serafini. “Il nuovo consiglio si compone per lo più di giovani - ha commentato Amoni -, compreso un ragazzo di Nocera Umbra, perché vogliamo mantenere saldo il rapporto con tutto il territorio. Va ricordato, infatti - ha proseguito -, che la nostra associazione opera su undici comuni”. Ma qual è la strada che il sodalizio intende percorrere per il prossimo quinquennio? “Lavoreremo principalmente sulla digitalizzazione - ha annunciato Aldo Amoni - e per farlo non potevamo che puntare sui giovani, ponendo anche le basi per un ricambio generazionale all’interno dell’associazione. Ad alcuni di loro - ha quindi concluso - verranno affidati compiti specifici proprio sul fronte digitale, mentre altri verranno accompagnati verso incarichi regionali”.

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento