Foligno, auto bloccata nel sottopasso. Vigili eroi salvano due ragazze

L’episodio in via Piave a causa del forte temporale che nella serata di lunedì ha colpito la città della Quintana. Strade allagate e disagi

Una delle due ragazze tratte in salvo dagli agenti della municipale

Un’auto è rimasta bloccata all’interno del sottopasso di via Piave, a Foligno, nella serata di lunedì a causa delle forti piogge che si sono abbattute sulla città. A bordo due ragazze, salvate dal pronto intervento di due agenti della polizia municipale che, nonostante l’acqua alta, hanno raggiunto l’auto. Dopo mesi di siccità, infatti, è tornata la pioggia sull’Umbria. Quella caduta sul Cuore verde d’Italia e nella Valle Umbra Sud in particolare, non è stata però una pioggerella estiva ma un vero e proprio temporale. I primi goccioloni sono caduti a metà pomeriggio, poi man mano la pioggia si è intensificata, accompagnata da lampi e tuoni. Immediati i disagi. E’ bastato poco perché la grande quantità di acqua caduta allagasse le strade, a cominciare da quelle folignati. Nella città della Quintana, infatti, le strade sono diventate impercorribili nel giro di pochi minuti. Problemi si sono registrati, tra gli altri, in via Mameli e nell’area a ridosso del Parco Hoffmann, nel quartiere di San Paolo ed anche a Carpello. Chiusi anche i sottopassi di collegamento tra il centro cittadino e le immediate periferie. Sotto controllo, invece, il letto del fiume. La siccità che ha caratterizzato questo primo mese estivo, infatti, ha abbassato talmente tanto il livello del Topino che nonostante le forti piogge delle ultime ore, l’acqua non ha comunque raggiunto le rive.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento