Foligno, cinque patenti ritirate nel weekend

Nel mirino dei carabinieri i principali luoghi della movida cittadina, sia in centro che in periferia

Pattuglia dei carabinieri

I luoghi della movida folignate passati al setaccio dai carabinieri. È quanto accaduto nel weekend che si è appena concluso, con i militari che hanno monitorato sia le strade del centro cittadino, dove si concentrano molti locali che somministrano bevande alcoliche, ma anche alcune vie della periferia dove sono presenti alcuni locali notturni. Il bilancio, al termine del servizio, è stato di cinque patenti di guida ritirate. A finire nei guai per lo più giovani del luogo, di età compresa tra i 20 ed i 28 anni, che durante i controlli hanno fatto registrare un tasso alcolemico compreso tra i 0,71 ed i 2,46 g/l. Eccezion fatta per un 45enne di origini rumene, con un tasso record di 3,40 g/l, molto vicino al coma etilico. Per tre dei fermati è scattata anche la segnalazione alla procura di Spoleto e dovranno ora rispondere di illecito penale come previsto dalla legge quando si registra una valore superiore a 0,80 g/l. Particolare anche il bilancio complessivo rispetto al sesso dei conducenti: in tre casi su cinque, infatti, a non aver rispettato i limiti imposti dalla legge sono state delle ragazze. In un caso, inoltre, l'intervento dei militari si è reso necessario a seguito di un incidente stradale, avvenuto nella zona sud di Foligno, con feriti lievi. A scontrarsi due auto, una guidata da un ragazzo di Trevi, mentre l'altra da una coetanea di Foligno. 

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento