Atletica Winner, si chiude un anno strepitoso: fari puntati oltre confine

Boom di iscrizioni e grandi appuntamenti podistici in città. Per il 2017 l'obiettivo gli obiettivi sono le maratone di Roma e New York. Mazzocchio: "Lavorare per arrivare sempre più in alto"

Antonio Baldaccini, Gian Luca Mazzocchio e Giorgio Fusaro (foto atleticawinnerfoligno.it)

Si sta per chiudere un altro anno ricco di grandi successi e soddisfazioni per l'Atletica Winner Foligno. La società guidata dal presidente Gian Luca Mazzocchio negli scorsi giorni ha voluto terminare in bellezza il 2016 con l'oramai consueta cena natalizia. Un incontro, quello al Delfina palace hotel, servito anche per premiare tutti quegli atleti che durante l'anno si sono impegnati e distinti nelle varie gare e competizioni. Dalle categorie giovanili a quella dei master, in tanti hanno ricevuto il giusto riconoscimenti per i risultati ottenuti. Tra le varie figure presenti alla premiazione anche Stefano Brunetti, ex atleta folignate che in carriera è riuscito a centrare obiettivi non di poco conto. Una volta presentato il settore giovanile in vista del prossimo anno, si è passati poi a distribuire un regalo a tutti i giovani podisti. Nel corso della cena, il presidente Mazzocchio ha voluto rendere il giusto omaggio ad Antonio Baldaccini dell'UmbraGroup e a Giorgio Fusaro della Winner, presenti in rappresentanza anche di tutti quegli sponsor che durante il 2016 non hanno voluto far mancare la loro vicinanza. Per il secondo anno consecutivo consegnato anche il premio alla memoria di Emanuele Lucentini, scomparso tragicamente nel 2015. “Parterre de rois” alla cena, vista la presenza di due grandi atleti del calibro di Piergiorgio Conti e Franca Fiacconi, amici dell'Atletica Winner che hanno voluto portare il loro personale contributo di maratoneti. Con loro anche il consigliere comunale delegato allo sport, Enrico Tortolini. “Per il prossimo anno ci attendono tante nuove iniziative – ha spiegato Mazzocchio ai tantissimi presenti –. Dovremo lavorare e dare il meglio per raggiungere livelli sempre più alti”. Se il 2016, oltre ai tantissimi iscritti (circa 500) ha consacrato due importanti appuntamenti per Foligno come la Mezza Maratona e la Strafoligno, lo sguardo degli winners è proiettato anche ad altri appuntamenti nazionali ed internazionali del podismo: dalla maratona di Roma a quella di New York. Insomma, l'Atletica Winner va sempre di corsa e, ogni anno che passa, la fa in maniera sempre più veloce.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento