Bastia-Foligno, le disposizioni della Questura

Mercoledì vertice mattutino a Perugia per l'adozione di alcune disposizioni nei confronti dei tifosi in vista della partita di Coppa Italia. Biglietti solo con il documento

I tifosi del Foligno in trasferta (foto di Alessio Vissani)

Sono passati cinque anni dai violenti scontri tra i tifosi del Bastia e quelli del Foligno. Era il 6 aprile del 2014, quando al termine della partita di calcio tra le due squadre, le tifoserie vennero a contatto all'esterno dello stadio comunale bastiolo. Una rissa che rischiò di finire in tragedia, con il grave ferimento di un tifoso biancazzurro. Con un processo tutt'ora in corso che vede imputati 14 tifosi - tutti già raggiunti da Daspo – le due società domenica prossima si ritroveranno da avversarie in campo. La partita è valevole per la Coppa Italia di serie D e si giocherà a Bastia Umbra. Per l'occasione, mercoledì mattina si è svolto un vertice perugino in Questura, alla presenza dei responsabili di Foligno e Bastia. Diverse le decisioni adottate, a partire dall'attivazione della prevendita dei biglietti (10 euro il costo). I tagliandi per i tifosi del Foligno potranno essere acquistati venerdì nella sede operativa del Foligno Calcio (impianti sportivi di Corvia, Via Monte Prefoglio), mentre sabato e domenica mattina all’edicola di Via dei Mille. Si potrà acquistare il biglietto solo presentando un documento di identità in corso di validità. La società consiglia di acquistare in prevendita il proprio biglietti per evitare code e facilitare l'afflusso allo stadio. Il questore ha però deciso di riservare uno specifico settore ai tifosi del Foligno (gradinata scoperta), così come il parcheggio per le vetture degli ospiti sarà quello adiacente al loro ingresso allo stadio. Sarà inoltre vietato introdurre bibite o bottiglie, sia di vetro che di plastica. Allo stadio sarà vietata la vendita e la somministrazione di alcolici (eccezion fatta per quelli a bassa gradazione) e superalcolici. Per l'occasione si prevede anche un importante spiegamento di forze dell'ordine, per evitare qualsiasi tipo di contatto dentro e fuori lo stadio da parte delle tifoserie.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento