Falchetti, col Cannara non si può più sbagliare

Secondo derby di fila per il Foligno, che domenica sarà di scena allo "Spoletini" con la voglia di riscattare la gara col Tiferno. Armillei: "Partita delicata per entrambe le squadre" 

Antonio Armillei con Tommaso Settimi

Al secondo tentativo il Foligno non può sbagliare. Dopo essere uscita con zero punti dalla partita con la Tiferno, la squadra biancazzurra è chiamata a rimettersi in marcia contro il Cannara. “E’ una partita delicata per noi e loro. Veniamo entrambe da una sconfitta, ma la nostra posizione di classifica è molto più delicata” ha avvertito Armillei.
Il tecnico non si fida dell’avversario, reduce dal pesante stop per cinque a zero imposto dal Trestina. “Da parte del Cannara ci sarà voglia di riscatto. Dobbiamo pensare a noi stessi e alla situazione di classifica in cui ci troviamo, che è complicata” ha ricordato Armillei. Lui che da ex a Cannara ha sempre perso: “Lì mi sono trovato bene – ha scherzato – ma dopo tre sconfitte avrei voglia di fare punti”.
Il Foligno ha recuperato tutti, anche Fondi e Giabbecucci che si sono allenati a parte dopo la Tiferno. Probabile la conferma del 4-4-2, anche se in settimana sono state provate pure altre soluzioni. “Non conteranno tanti i moduli e gli atteggiamenti – ha insistito Armillei – piuttosto l’atteggiamento”. Convinzione ribadita da Tommaso Settimi: “Dopo la sconfitta con la Tiferno eravamo un po’ giù, soprattutto per come è arrivata. Penso che domani faremo bene. Sarà una partita difficile, ma ho ottime sensazioni”.
Foligno (4-4-2): Marricchi; Colarieti, Dondoni, Aldrovandi, Rossi; Piancatelli, Sanseverino, Fondi, Marianeschi,; Zerbo, Mancini.
Per quello che riguarda il resto della giornata, il Covid ha fermato badesse – Aquila Montervarchi. Si giocano: Scandicci - San Donato Tavarnelle (Fabrizio Carsenzuola di Legnano), Flaminia - Ostia Mare (Enrico Cappai di Cagliari), Cannara - Foligno (Giuseppe Vingo di Pisa), Follonica Gavorrano - Sporting Trestina (Domenico Leone di Barletta), Grassina - Pianese (Jules Roland Andeng Tona Mbei di Cuneo), Montespaccato - Trastevere (Fabrizio Arcidiacono di Acireale), Sangiovannese - Sinalunghese (Vittorio Emanuele Teghille di Collegno), Tiferno Lerchi - Siena (Alfredo Iannello di Messina).

Logo rgu.jpg

di Simone Lini

Aggiungi un commento