12.4 C
Foligno
lunedì, Aprile 22, 2024
HomeEconomiaLa Caritas folignate inaugura la fattoria solidale. Aumento esponenziale delle richieste...

La Caritas folignate inaugura la fattoria solidale. Aumento esponenziale delle richieste d’aiuto

Pubblicato il 16 Ottobre 2014 16:44

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Violenza di genere, al Commissariato di Foligno una stanza dedicata alle vittime

In via Garibaldi allestito uno spazio per le audizioni protette, frutto della sinergia tra polizia e Soroptimist International Club Valle Umbra. Il questore Lamparelli: “Un fenomeno sommerso che richiede una grande opera di sensibilizzazione e azioni preventive”

Chiesa di Foligno in lutto per la morte di monsignor Dante Cesarini

Ordinato presbitero nel 1960, il sacerdote è stato assoluto protagonista della vita culturale e della formazione teologica della Diocesi di Foligno: per diciassette anni è stato direttore della biblioteca “Jacobilli”

Zuccarini lancia la campagna elettorale con “Foligno in testa”

Tra il bilancio dei cinque anni di governo e “frecciatine” all’opposizione, dall’auditorium “Santa Caterina” ha preso il via la corsa al secondo mandato dell’attuale sindaco. Presenti gli esponenti delle forze politiche e civiche della coalizione del centrodestra
Sedici ottobre 2014. Ricorre oggi la trentatreesima edizione della giornata mondiale dell'alimentazione, istituita nel lontano 1981 dalla Fao. Mai come oggi questo tema è diventato di quotidiana importanza anche nei fatti di casa nostra. Ed è proprio per questo che la Caritas diocesana di Foligno ha scelto il 16 ottobre per inaugurare la nuova “Fattoria didattica solidale”, pronta ad integrarsi con gli orti e l'emporio solidale. Sono sempre di più infatti le famiglie che si rivolgono alla Caritas per chiedere un sostegno. Un problema trasversale, che tocca tutti e che vede il così detto “ceto medio”, indebolirsi giorno dopo giorno, non riuscendo più ad andare avanti. I numeri che hanno portato la Caritas ad attivare questa nuova struttura sono preoccupanti. Dalla creazione degli orti e e dell'emporio solidale infatti, le persone servite sono state purtroppo tante. “I dati dell'Emporio solidale sono preoccupanti, nel senso che abbiamo delle cifre che vanno ben oltre le più brutte previsioni, tant'è che abbiamo già superato le 700 famiglie servite – spiega Mauro Masciotti, direttore della Caritas di Foligno – se consideriamo che siamo tra le Diocesi più piccole d'Italia è un dato che fa senza ombra di dubbio riflettere. Le famiglie che hanno finito gli ammortizzatori sociali aumentano e quindi è un impegno che stiamo cercando di portare avanti con maggior forza anche con l'aiuto della fattoria solidale che dovrà produrre gli ortaggi per l'emporio, dove ora si trovano anche vestiti e prodotti scolastici”. La nuova fattoria solidale si trova in via Sportella Marini, adiacente all'Opera Pia “Bartolomei-Castori” e vedrà all'opera otto persone che lavoreranno attraverso l'assegnazione di borse-lavoro. A loro il compito di prendersi cura di ortaggi e bestiame. L'altro strumento sociale di fondamentale importanza della fattoria, è quello dell'integrazione con gli anziani residenti nella vicina Opera Pia, che possono passeggiare liberamente ed avvicinarsi agli animali. Previsti infatti percorsi di pet terapy anche per bambini e diversamente abili, grazie anche alle passeggiate sui pony in collaborazione con l'Ente Giostra Quintana. 

Articoli correlati