18.9 C
Foligno
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeAttualitàAnche in Umbria è suonata la prima campanella dell'anno. Sui banchi 120mila...

Anche in Umbria è suonata la prima campanella dell’anno. Sui banchi 120mila studenti

Pubblicato il 14 Settembre 2015 14:43 - Modificato il 5 Settembre 2023 23:05

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Dopo otto anni di stop riapre l’Osservatorio astronomico di Foligno

Giovedì 13 giugno alle 21 la realtà che si trova all'interno della Torre dei Cinque Cantoni dedicherà una serata alla Luna per festeggiare il ritorno alla normalità

Cannara ricorda Valter Baldaccini con l’intitolazione dello stadio

La cerimonia, nel decennale della sua scomparsa, è in programma per sabato 15 maggio e sarà seguita da un torneo internazionale di calcio che vedrà sfidarsi otto squadre composte da clienti storici di UmbraGroup e dal Cluster regionale dell’aerospazio

Università, a Foligno un master su alimentazione e gastronomia

Promosso dall'Unipg in collaborazione con il Centro studi di via Oberdan, il corso prende spunto anche dall'esperienza de I Primi d'Italia. Mantucci: “Occasione significativa”

Prima campanella per quasi 120mila studenti umbri tornati sui banchi o al loro primo anno di istruzione. Saranno 207 i giorni di lezione, che vedranno a lavoro anche 603 nuovi professori assunti attraverso la “Buona Scuola”, con altri 100 in arrivo da fuori regione. Non si è fatto attendere il saluto da parte del sindaco di Foligno, Nando Mismetti, che ha definito quello odierno “Un momento significativo per l’intera città”. E proprio a Foligno quello di oggi è stato il primo giorno di scuola con il nuovo tunnel di via Fratelli Bandiera, per mantenere alta la sicurezza di tutti quegli studenti che ogni mattina dalla fermata degli autobus del Plateatico devono recarsi in via Marconi e via Madonna delle Grazie in una zona che raccoglie praticamente tutti gli istituti superiori cittadini. Anche il sindaco di Spoleto Fabrizio Cardarelli e la sua vice Bececco hanno voluto scrivere una lettera per augurare buon lavoro a studenti, professori e dirigenti scolastici.

Articoli correlati