29.9 C
Foligno
mercoledì, Luglio 17, 2024
HomeAttualitàFoligno, studenti al lavoro per salvare una società in fallimento

Foligno, studenti al lavoro per salvare una società in fallimento

Pubblicato il 16 Giugno 2017 15:19 - Modificato il 5 Settembre 2023 17:11

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Ai domiciliari per spaccio di droga, evade: 21enne portato in carcere 

Inasprimento della misura cautelare per un giovane straniero che non ha rispettato il provvedimento a suo carico. Beccato in giro dagli agenti del Commissariato di Foligno, è stato deferito all’autorità giudiziaria: per il ragazzo si sono spalancate le porte di Maiano

Svincolo di Scopoli, Quadrilatero approva progetto definitivo. Melasecche ironico: “Storia da film”

La ricerca di ordigni bellici e di reperti archeologici si è conclusa positivamente, dando esito negativo. Prima del progetto esecutivo mancano ancora dei passaggi burocratici e, nel frattempo, l'assessore regionale punzecchia il centrosinistra

Montefalco perde un medico di base. Il Comune scrive all’Usl 2: “Disagi per i cittadini”

In una nota diffusa sui social, l'amministrazione interviene sulla fine della convenzione con il dottor Massimo Pucci. I dottori presenti nel borgo non riuscirebbero a coprire i pazienti rimasti “scoperti”

Una settimana di tempo per mettere a punto un piano industriale e cercare di salvare una società in fallimento. E’ la prova che hanno dovuto sostenere gli studenti che hanno partecipato alla seconda edizione della Washington Business Week Foligno. Patrocinato da Regione Umbria, Provincia di Perugia, Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria e Comune di Foligno, il progetto ha coinvolto ben 92 ragazzi, gli alunni più meritevoli dei licei e degli istituti ad indirizzo economico di Foligno, Spoleto e Cascia. In prima linea anche nove Company Advisor, professionisti provenienti dal mondo delle aziende del territorio e non, tra le quali Umbra Cuscinetti S.p.a., il Gruppo Urbani, Comear, Umbra Cuscinetti Inc. (USA) e Talyst (USA). Durante la settimana in cui si è svolto il progetto, i giovanissimi hanno partecipato a varie attività ed assistito ad importanti interventi formativi su diverse tematiche di business, come quelli tenuti da Pietro Borroni, direttore commerciale del Gruppo Urbani, o da Andrea Pizzarulli e Antonio Baldaccini, rispettivamente Ceo Civitanavi System e UmbraCuscinetti S.p.a.. Un’esperienza che i ragazzi hanno vissuto con grande entusiasmo e che si è contraddistinta per l’enorme successo riscosso. A chiuderla è stata la cerimonia di premiazione che si è tenuta venerdì 16 giugno nella sede dell’Istituto tecnico economico “Scarpellini” di Foligno alla presenza di diversi rappresentanti delle aziende sponsor, del vicesindaco ed assessore all’istruzione Rita Barbetti e dei dirigenti delle scuole coinvolte nel progetto. Ora l’appuntamento è per il 3 luglio prossimo, quando la Business Week approderà a Perugia.

Articoli correlati