5.7 C
Foligno
venerdì, Aprile 19, 2024
HomeCronacaAmare la legalità sin da piccoli, a Foligno c'è la Giornata della...

Amare la legalità sin da piccoli, a Foligno c’è la Giornata della trasparenza

Pubblicato il 18 Novembre 2017 12:42

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Firenze, si conclude l’era Betori: il nuovo arcivescovo è don Gherardo Gambelli

Dopo aver accettato la rinuncia al governo pastorale del cardinale folignate, Papa Francesco ha nominato il suo successore: 55 anni, dal 2011 al 2022 è stato missionario in Ciad. Lo scorso anno il ritorno nel capoluogo toscano come parroco della Madonna della Tosse

“Evento politico” nella sede di Sviluppumbria: Pd e M5S insorgono

I “dem” Meloni e Bori pronti a depositare un’interrogazione in Regione sull’incontro dedicato alla tutela del “made in Italy” promosso da Fratelli d’Italia. A far sentire la propria voce anche il pentastellato De Luca: “Grave sbavatura istituzionale”

Dal Mic quasi 3,5 milioni per l’Umbria: ci sono anche Cannara e Spello

Il Piano triennale per le opere pubbliche interesserà in Umbria ventinove interventi. Dai musei all'archeologia, i fondi non saranno però destinati alle biblioteche

“Giornata della Trasparenza” a Foligno. Per lunedì 27 novembre, infatti, il Comune della città della Quintana ha in programma l’iniziativa sul tema “Trasparenza amministrativa e cittadini digitali”. Interverranno il presidente del Consiglio comunale Alessandro Borscia, il sindaco Nando Mismetti e gli studenti degli istituti superiori. L’intento è quello di promuovere i valori della legalità, dell’etica e della trasparenza, incontrando ed informando proprio i giovani sull’attività dell’ente, facendo conoscere i servizi offerti dallo stesso. Particolare attenzione verrà riservata alla spiegazione delle informazioni contenute nel sito web comunale, e la volontà è quella di ricevere dai ragazzi un contributo efficace anche per orientare le scelte di trasparenza del comune. Attraverso il confronto diretto tra l’ente e le scuole si intende avvicinare i ragazzi a questi temi e al tempo stesso renderli più partecipi delle scelte amministrative. Necessario ricordare che la legge 190 del 2012 ha introdotto in Italia un modello organico in materia di lotta alla corruzione e di rilancio della legalità e, anche, per contrastare i fenomeni di cattiva amministrazione utilizzando gli strumenti della trasparenza e della partecipazione. A concludere l’incontro sarà Paolo Ricciarelli, segretario generale del Comune di Foligno e responsabile anticorruzione e trasparenza dell’Ente, che ha tenuto alcuni incontri di approfondimento nelle scuole. L’appuntamento è dunque per lunedì 27 novembre a Palazzo Trinci, alle ore 9.

Articoli correlati