26.5 C
Foligno
domenica, Luglio 21, 2024
HomePoliticaFoligno: nuovo incarico per il consigliere Roberto Di Arcangelo

Foligno: nuovo incarico per il consigliere Roberto Di Arcangelo

Pubblicato il 1 Dicembre 2017 14:15

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Operazione “Oro rosso”, controlli straordinari della Polfer contro i furti di rame

Gli agenti di Foligno e Perugia hanno effettuato verifiche in tre attività di rottamazione per il rispetto delle normative di settore e lungo le linee ferroviarie per accertare l’integrità dei cavi. Intensificata anche l’attività nelle stazioni: identificate 259 persone

Mezzi ancora in azione a Poreta: in volo un canadair e un elicottero

Proseguono per il terzo giorno consecutivo le operazioni di spegnimento dell’incendio che ha interessato le aree ai confini tra i comuni di Campello e Spoleto. Fino alle 20 di sabato sospensione dell’energia elettrica nelle zone interessate dalle fiamme

Il Torneo nazionale degli oratori si chiude a Foligno e incorona Joco Campus

Le finali di “TuttInGioco” hanno visto la compagine locale alzare la coppa dell'ultima delle cinque finali del progetto organizzato in 50 centri estivi dal Centro Sportivo Italiano e da Fondazione Conad ETS con il supporto di PAC 2000A Conad, per promuovere e diffondere i valori dello sport

Il consigliere comunale Roberto Di Arcangelo o Arcangeli scelto dal sindaco Nando Mismetti come suo delegato per la Consulta Comunale delle Associazioni di Volontariato di Protezione Civile. Il consigliere “risulta in possesso di adeguate competenze tecniche e professionali per l’espletamento delle attività delegate” queste le motivazioni con cui il primo cittadino espone la sua decisione. Il nuovo incarico destinato al consigliere piddino va ad aggiungersi a quello di presidente della II commissione consiliare, vigile del fuoco dal 1997 e dal 2008 caposquadra esperto. Dopo aver svolto la sua attività a Piacenza e a Milano Di Arcangelo o Arcangeli è giunto a Foligno, è stato impegnato nelle emergenze successive dei terremoti del 1997, del 2009 a L’Aquila e del 2016 e in occasione di alluvioni. “Ringrazio il sindaco Mismetti per la fiducia che mi è stata accordata – dichiara il consigliere comunale – e mi impegnerò con le associazione di volontariato, per favorire una piu’ ampia cultura della protezione civile nella nostra città ed in particolare nelle scuole”.

Articoli correlati