24.7 C
Foligno
giovedì, Luglio 25, 2024
HomeCulturaIl Premio Fulgineamente alle battute finali: attesa per il vincitore della prima...

Il Premio Fulgineamente alle battute finali: attesa per il vincitore della prima edizione

Pubblicato il 5 Dicembre 2017 17:05

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Esce di casa per andare a lavoro, ma non si presenta: si cerca Eleonora Quaglia

A segnalare la scomparsa della 38enne sono stati familiari e amici tramite i social. Mercoledì mattina sarebbe partita da Campello sul Clitunno per recarsi a Foligno, ma della giovane si sono perse le tracce

I colossi dell’aerospazio si incontrano a Londra: c’è anche l’Umbria

Diciannove le aziende del Cluster protagoniste in questi giorni del Farnborough International Airshow, una delle più importanti grandi fiere del comparto a livello mondiale. Tonti: “Orgogliosi di poter mostrare la qualità, competenza e tecnologia della nostra filiera”

Torna il Montelago Celtic Festival in versione ancora più green

La città celtica itinerante è pronta ad accogliere le migliaia di visitatori che ogni anno invadono i verdi altopiani a confine tra Marche e Umbria: un’iniziativa che si impegna ogni anno, sempre più, a ridurre l’impatto ambientale e portare il buon esempio

Il countdown sta ormai per terminare. Ancora qualche giorno e poi si conoscerà il nome del vincitore – o meglio della vincitrice – della prima edizione del Premio Fulgineamente. Sì, perché a segnare questa prima tappa del concorso promosso dall’omonima associazione, guidata da Ivana Donati, è un podio tutto al femminile. A farne parte la giovanissima scrittrice nocerina, Alessandra Squarta, e le due compagne d’avventura folignati Arianna Ciancaleoni e Roberta Salvati, quest’ultima in coppia con la giornalista Veronica Fermani. Saranno loro, dunque, a contendersi il premio della prima edizione, dopo aver sbaragliato la concorrenza, composta da altrettanti giovani scrittori dai natali umbri. E proprio questi sono stati alcuni dei requisiti richiesti per la partecipazione al concorso letterario organizzato dall’associazione Fulgineamente in collaborazione con Multiverso Foligno Coworking e Chiaroscuro. Ossia, essere scrittori tra i 16 e i 35 anni, nati nel Cuore verde d’Italia e autori di opere edite, pubblicate da case editrici italiane tra il 2015 e il 2016. Libero, invece, il tema. A giudicare i libri presentati sono stati, in prima battuta, 20 lettori che hanno individuato la terna di finalisti, in questo caso – come detto – tutte donne. Le tre opere scelte sono state quindi sottoposte al giudizio di 90 studenti delle scuole superiori, chiamati a decretare il vincitore assoluto. Vincitore che si conoscerà sabato 9 dicembre. A partire dalle 18, infatti, la sala Rossa di palazzo Trinci farà da sfondo alla cerimonia di premiazione. Il premio – lo ricordiamo – è inserito nel Progetto “Young power” finanziato dalla Regione Umbria nell’ambito delle proposte progettuali a favore dei giovani in attuazione dell’Intesa politiche giovanili 2015 “Aggregazione, Protagonismo, Creatività”.

Articoli correlati