26.5 C
Foligno
domenica, Luglio 21, 2024
HomeAttualitàFoligno, a palazzo Trinci un incontro scientifico sulle malformazioni congenite fetali

Foligno, a palazzo Trinci un incontro scientifico sulle malformazioni congenite fetali

Pubblicato il 14 Febbraio 2018 12:24

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Operazione “Oro rosso”, controlli straordinari della Polfer contro i furti di rame

Gli agenti di Foligno e Perugia hanno effettuato verifiche in tre attività di rottamazione per il rispetto delle normative di settore e lungo le linee ferroviarie per accertare l’integrità dei cavi. Intensificata anche l’attività nelle stazioni: identificate 259 persone

Mezzi ancora in azione a Poreta: in volo un canadair e un elicottero

Proseguono per il terzo giorno consecutivo le operazioni di spegnimento dell’incendio che ha interessato le aree ai confini tra i comuni di Campello e Spoleto. Fino alle 20 di sabato sospensione dell’energia elettrica nelle zone interessate dalle fiamme

Il Torneo nazionale degli oratori si chiude a Foligno e incorona Joco Campus

Le finali di “TuttInGioco” hanno visto la compagine locale alzare la coppa dell'ultima delle cinque finali del progetto organizzato in 50 centri estivi dal Centro Sportivo Italiano e da Fondazione Conad ETS con il supporto di PAC 2000A Conad, per promuovere e diffondere i valori dello sport

Appuntamento alle ore 9 di sabato 17 febbraio con “Il Feto come Paziente: l’importanza della collaborazione”, un incontro scientifico divulgativo che si terrà a Foligno nella Sala Rossa di palazzo Trinci. L’evento è organizzato dalla Struttura complessa di Ostetricia e Ginecologia di Foligno, in collaborazione con l’ospedale pediatrico “Bambin Gesù” di Roma. Curato dal dottor Pierluca Narducci, direttore della struttura, e dal dottor Maurizio Arduini, prevede un programma di interventi sul percorso dallo screening alla diagnosi-counselling alla terapia delle malformazioni congenite fetali. Il workshop terminerà con il racconto dell’esperienza delle famiglie, in modo da testimoniare l’importanza della diagnosi e della collaborazione multidisciplinare ed interistituzionale, finalizzata ad un unico obiettivo comune: la salute del paziente, il feto o il neonato. L’incontro sarà aperto dai saluti di Luca Barberini, Assessore regionale alla Sanità, e da Imolo Fiaschini, direttore generale dell’UslUmbria 2. “Da tre anni – raccontano gli organizzatori – abbiamo instaurato una preziosa collaborazione tra il nostro centro di medicina materno-fetale ed il centro di medicina prenatale dell’ospedale Bambin Gesù diretto dal professor Leonardo Caforio per la difficile ‘gestione’ dei feti affetti da malformazione congenita il feedback che abbiamo avuto dalle famiglie in questi anni è stato estremamente positivo. Tutte, seppur nella gravità della patologia e spesso nella drammaticità del contesto, ricordano la grande professionalità e l’umanità degli operatori cure pre e post-natali prestate al proprio figlio”.

Articoli correlati