9.8 C
Foligno
mercoledì, Aprile 17, 2024
HomeCulturaLa musica di Angelo Branduardi per la Primavera Medievale di Bevagna

La musica di Angelo Branduardi per la Primavera Medievale di Bevagna

Pubblicato il 14 Febbraio 2018 17:38

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

A Foligno incontro su “Demografia e crescita: il futuro di città e borghi dell’Umbria”

Il dibattito è organizzato dall'associazione Cifre e dal Rotary Club di Foligno ed è in programma per giovedì 18 aprile (ore 18). La relazione sarà del professor Giuseppe Croce

Sisma ’97, dalla Regione 210mila euro per la Casa castellana di Sant’Eraclio

Il finanziamento che arriva da palazzo Donini servirà per recuperare e mettere in sicurezza lo storico edificio. Il sindaco Stefano Zuccarini: “Tornerà ad essere un punto di riferimento”

Rifiuti, non solo aumenti Tari. Uil: “Differenziata sia sostenibile”

Il sindacato ha espresso preoccupazione per i lavoratori del settore e i cittadini che continuano a subire aumenti in bolletta, a fronte di un servizio non sempre efficiente. I territori del Sub ambito 3, di cui Foligno fa parte, potrebbero subire un aumento tra l’8% e il 9%

Sarà una Primavera Medievale all’insegna della grande musica quella che attende Bevagna. In occasione dell’evento che si terrà domenica 29 aprile, alle 21.30, in piazza Silvestri, ad arrivare nella città delle Gaite sarà il cantautore violinista Angelo Branduardi. Accompagnato dalla sua band, composta da Fabio Valdemarin alle tastiere, Antonello D’Urso alle chitarre, Stefano Olivato al basso e Davide Ragazzoni alla batteria, Branduardi si esibirà nell’unica tappa umbra del suo nuovo tour “Camminando camminando 2018”. “Nel piccolo borgo di Bevagna – spiegano dall’organizzazione- risuonerà quel mondo fiabesco che attinge dalle leggende popolari e dai suoni del passato”. “Il tentativo di guardare al di là della porta chiusa, di scorgere ciò che non c’è ma che si vorrebbe che ci fosse”: queste le parole dello stesso Branduardi, che da 40 anni solca le scene con leggerezza, regalando musica e poesia, mirabilmente fuse e colme di spiritualità, portando nella canzone italiana ballate medievali e testi aulici, che nel tempo lo hanno reso un cantautore unico sulla scena musicale internazionale. Ma quello che vedrà protagonista Angelo Branduardi sarà solo uno dei tanti appuntamenti pensati per l’edizione 2018 della Primavera Medievale, con anteprime già nel mese di marzo. I dettagli del programma ancora non si conoscono, ma le date da segnare in agenda, quelle, sì. Il sipario sulla festa bevanate si alzerà venerdì 27 aprile per poi concludersi il primo maggio. 

Articoli correlati