9.1 C
Foligno
martedì, Aprile 23, 2024
HomeCronacaFoligno, furto nella notte all'Agorà. Bottino intorno ai 10mila euro

Foligno, furto nella notte all’Agorà. Bottino intorno ai 10mila euro

Pubblicato il 21 Febbraio 2018 10:21

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Cade e batte la testa: 47enne portato in ospedale per un trauma cranico

L’episodio nella mattinata di lunedì 22 aprile in viale Firenze: l’uomo stava scaricando un escavatore quando ha perso l’equilibrio. Dopo aver valutato un suo trasferimento in ospedale con l’elisoccorso, l’uomo è stato portato al “San Giovanni Battista”

Violenza di genere, al Commissariato di Foligno una stanza dedicata alle vittime

In via Garibaldi allestito uno spazio per le audizioni protette, frutto della sinergia tra polizia e Soroptimist International Club Valle Umbra. Il questore Lamparelli: “Un fenomeno sommerso che richiede una grande opera di sensibilizzazione e azioni preventive”

Chiesa di Foligno in lutto per la morte di monsignor Dante Cesarini

Ordinato presbitero nel 1960, il sacerdote è stato assoluto protagonista della vita culturale e della formazione teologica della Diocesi di Foligno: per diciassette anni è stato direttore della biblioteca “Jacobilli”

Furto alla Coop Agorà di Foligno. Nella notte tra martedì e mercoledì, ladri in azione all’interno del supermercato di via Madonna della Fiamenga. Approfittando dell’ora tarda e senza quindi personale in servizio, i malviventi hanno prelevato i fondi di denaro. Per entrare, i ladri hanno sfondato la porta del magazzino, entrando così negli uffici. Una volta all’interno, i malviventi hanno puntato le trenta cassette dove di solito viene messo il fondo cassa alla fine della giornata. Ad accorgersi di quanto avvenuto sono stati, nella mattina di mercoledì, alcuni addetti del supermercato. Il bottino è in corso di quantificazione, ma al massimo dovrebbe arrivare intorno ai 10mila euro, visto che ogni cassetta di solito contiene intorno ai 300 euro. Sul posto i carabinieri guidati dal capitano Angelo Zizzi per avviare le indagini e risalire ai colpevoli. Probabilmente ad aiutare gli inquirenti saranno anche le telecamere di sicurezza presenti in zona e all’interno dell’attività.

Articoli correlati