5.7 C
Foligno
venerdì, Aprile 19, 2024
HomeSportFoligno, col Montefranco in dubbio Petterini e Biviglia. Al “Blasone” si gioca...

Foligno, col Montefranco in dubbio Petterini e Biviglia. Al “Blasone” si gioca alle 15

Pubblicato il 24 Febbraio 2018 13:13

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Firenze, si conclude l’era Betori: il nuovo arcivescovo è don Gherardo Gambelli

Dopo aver accettato la rinuncia al governo pastorale del cardinale folignate, Papa Francesco ha nominato il suo successore: 55 anni, dal 2011 al 2022 è stato missionario in Ciad. Lo scorso anno il ritorno nel capoluogo toscano come parroco della Madonna della Tosse

“Evento politico” nella sede di Sviluppumbria: Pd e M5S insorgono

I “dem” Meloni e Bori pronti a depositare un’interrogazione in Regione sull’incontro dedicato alla tutela del “made in Italy” promosso da Fratelli d’Italia. A far sentire la propria voce anche il pentastellato De Luca: “Grave sbavatura istituzionale”

Dal Mic quasi 3,5 milioni per l’Umbria: ci sono anche Cannara e Spello

Il Piano triennale per le opere pubbliche interesserà in Umbria ventinove interventi. Dai musei all'archeologia, i fondi non saranno però destinati alle biblioteche

Incontro in casa per il Foligno che, domenica 25 febbraio, affronterà il Montefranco alle 15. Ad attendere i Falchetti un match contro un avversario reduce da un periodo negativo, con soli due punti conquistati negli ultimi quattro turni. Una squadra che occupa la terzultima posizione in classifica, in piena zona play-out, ma a sole due lunghezze dalla salvezza. Sulla carta, dunque, gli uomini di Armillei dovrebbero essere nettamente favoriti, ma dovranno far attenzione a non sottovalutare una squadra che lotta per non retrocedere. Incontro ben più difficile dovrebbe essere quello che attende la Ducato, seconda forza del campionato di Promozione, che sarà impegnata in trasferta sul campo del San Venanzo, una squadra in zona play-off di sicuro valore. Saranno match importanti, quelli delle due compagini che guidano la classifica, perché precederanno lo scontro diretto che si giocherà nel turno successivo. Il Foligno Calcio arriva alla ventiduesima giornata con ben dodici punti di vantaggio frutto, anche, del recente pareggio contro il Todi, che ha fatto guadagnare a sorpresa un’ulteriore lunghezza sugli spoletini, sconfitti dal Campitello. Diversi gli acciaccati e i diffidati tra le fila dei Falchetti, che potrebbero scendere in campo con un 4-3-1-2 con: Roani in porta; il recuperato Acciarresi, Bucciarelli, Ziarelli e Pagliarini in difesa; Agostini, Salvucci e Cavitolo a centrocampo; Cascianelli dietro alle punte Braccalenti e Gjinaj. Sono in forte dubbio sia Biviglia che Petterini, probabilmente fuori dall’undici titolare. Ziarelli e Cavitolo, in caso di ulteriore giallo domenica, salterebbero lo scontro con la Ducato e potrebbero essere, a sorpresa, risparmiati. Ad arbitrare sarà Luca De Pascalis coadiuvato da Marco Quartucci ed Alessandro Plebani, tutti di Perugia. Il Foligno comunica inoltre che dalla prossima gara interna fino alla fine della stagione, con la sola eccezione della “giornata bianco-azzurra”, ogni bambino che frequenta i corsi scolastici relativi al progetto “Scuola-Sport” avrà l’opportunità, presentando una tessera che sarà distribuita dagli istruttori CSI entro il fine settimana, di entrare gratuitamente. Ai genitori sarà garantito, invece, l’ingresso scontato a soli 5 euro. Iniziativa, per incentivare la presenza dei tifosi, che si va ad aggiungere a quella che permette ai giovani tesserati delle squadre del comprensorio di assistere gratis ai match in casa. Appuntamento, dunque, per domenica 25 febbraio al “Blasone”, quando il Foligno affronterà il Montefranco, con il nuovo orario alle 15.

Impegni delle squadre giovanili

Juniores regionale A2: sabato alle 14.45 in trasferta, al comunale-sintetico di Arrone, contro l’Atletico Orte

Allievi regionali A1: domenica alle 10.30 in trasferta, al comunale “Ornari” di Ponte San Giovanni, contro la Pontevecchio

Giovanissimi regionali A1: domenica alle 11.15 in casa, sul sintetico di Corvia, contro la Vivi Altotevere Sansepolcro

Articoli correlati