17 C
Foligno
sabato, Aprile 13, 2024
HomeCronacaFoligno, inseguimento a piedi tra i vicoli del centro: arrestato con la...

Foligno, inseguimento a piedi tra i vicoli del centro: arrestato con la droga

Pubblicato il 22 Marzo 2018 13:09

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

La nave di Festa di Scienza e Filosofia verso l’attracco: tocca a Fabbri e Battiston

Ventidue le conferenze in agenda per l’ultima giornata, quella di domenica, ma anche tanti laboratori ed eventi ad attendere il pubblico. A poche ore dalla chiusura superate le 10mila prenotazioni: si sta per chiudere un'edizione straordinaria dedicata al Mediterraneo

Non rispetta la semilibertà: trentacinquenne sconterà i tre anni di pena in carcere

L'uomo originario dell'Ecuador era residente a Spello, ma è stato trovato dai carabinieri ubriaco a Bastia Umbra. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Spoleto

Elezioni, a Campello sul Clitunno il centrodestra sceglie Fabiana Grullini

L'attuale consigliere comunale del Gruppo misto aveva già rivestito il ruolo di assessore nel 2019 con l'attuale giunta guidata da Maurizio Calisti. Le prime parole: "Con me squadra che rappresenta sensibilità e professionalità"

 Un insegumento a piedi tra i vicoli del centro storico che ha dato i frutti sperati, portando all’arresto di un quarantacinquenne di origini marocchine (C.S. le sue iniziali). Ad eseguire la cattura sono stati gli uomini del commissariato di Foligno, che nello scorso fine settimana hanno effettuato un’intensa attività di controllo finalizzata alla prevenzione di furti e spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo finito in manette è già noto alle forze dell’ordine, ed è accusato di possesso ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Tutto è iniziato nelle vicinanze della stazione ferroviaria, quando un equipaggio della squadra volante ha notato la presenza del marocchino. Accortosi della pattuglia, lo straniero ha tentato la fuga a piedi dirigendosi verso il centro città. Impossibile inseguirlo con l’auto di servizio. Così, gli agenti hanno abbandonato la vettura per rincorrerlo a piedi. Il malvivente è stato bloccato dopo un estenuante insegumento e al termine di una forte resistenza all’arresto. Durante la fuga, l’uomo ha lanciato tra alcuni sacchi della spazzatura un involucro. Gesto che non è sfuggito agli agenti, che hanno recuperato la bustina con all’interno della droga, ovvero cento grammi di cannabis, come confermato dagli esami svolti dalla polizia scientifica. Quantitativo dal quale si sarebbero potute ricavare circa 400 dosi. Nell’udienza di convalida dell’arresto, il giudice ha imposto al marocchino la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia. Nel frattempo sono in corso degli accertamenti per valutare se l’uomo ha ancora titolo per soggiornare sul suolo italiano.

Articoli correlati