7.3 C
Foligno
giovedì, Aprile 25, 2024
HomeCronacaPolo commerciale tra Foligno e Trevi: i sindaci scrivono ad Anas. Al...

Polo commerciale tra Foligno e Trevi: i sindaci scrivono ad Anas. Al vaglio la viabilità pedonale

Pubblicato il 27 Marzo 2018 17:32

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Foligno, Tari in aumento: 2% in più per le famiglie e 13% per le utenze non domestiche

Le tariffe della tassa sui rifiuti per il 2024 sono state illustrate dall’assessore Ugolinelli nel corso della seduta della prima commissione consiliare. Lunedì 29 aprile il passaggio in consiglio per l’approvazione definitiva

Verso le amministrative: Matteo Salvini primo “big” a Foligno

In vista delle prossime elezioni comunali, il leader leghista farà la sua comparsa all'auditorium “Santa Caterina. Sarà l'occasione per presentare la lista cittadina del Carroccio

Liste d’attesa, la Regione vara un piano da 11,5 milioni di euro

L'investimento servirà per il recupero e il contenimento delle prestazioni sanitarie. Alla Usl 2 dell'Umbria saranno destinati poco più di 2 milioni di euro. Entro metà maggio la verifica delle tempistiche

Dopo l’annuncio, ora arriva la conferma. La soluzione messa sul tavolo dai Comuni di Foligno e Trevi per evitare che si congestioni il traffico nella zona industriale che sorge al confine tra le due città è quella che vuole il divieto di svoltare a sinistra per chi, arrivando da Spoleto ed imboccando l’uscita per Sant’Eraclio, volesse muoversi in direzione della rotatoria “Foligno Sud”. Rotatoria che quindi potrà essere raggiunta solo arrivando fino alla rotonda che sorge davanti al centro commerciale Piazza Umbra per poi tornare indietro. Una soluzione che le amministrazioni comunali di Foligno e Trevi hanno messo nero su bianco all’interno di una lettera indirizzata all’Anas. E’ quanto emerso a margine dell’incontro che si è tenuto martedì 27 marzo tra i due Comuni e rappresentanti dello stesso Ente nazionale per le strade, ma non solo. Nel corso del vertice, indetto proprio per trovare una soluzione al più volte denunciato problema del traffico, si è fatto il punto anche su altre due questioni. La prima è quella che vuole ormai imminente l’avvio dei lavori per la realizzazione della famosa bretella di collegamento tra la zona industriale di Trevi e quella di Foligno, che costeggia la “Flaminia” e passa sotto la soprelevata che dalla città della Quintana conduce a Spoleto. I lavori, come dichiarato, sono stati affidati. A mancare è solo il placet dell’Anas, che dovrebbe arrivare nel giro di qualche giorno. Dopodiché l’intervento verrà avviato e nel giro di un paio di mesi i lavori dovrebbero concludersi, permettendo così di far defluire parte del traffico, che insiste sulla strada che passa di fronte al centro commerciale di Piazza Umbra, sulla nuova arteria. L’altra questione ha riguardato, invece, un problema emerso con prepotenza dopo la recente inaugurazione – avvenuta la scorsa settimana – del nuovo polo commerciale, quello cioè che attualmente ospita Pittarosso e Upim e che presto spalancherà le porte anche alla ristorazione con l’apertura di un nuovo locale. In questo caso, la criticità riscontrata sta nel fatto che il parcheggio che sorge al di fuori del polo non è riuscito a contenere, almeno in questi primi giorni, il grande afflusso di persone, con il risultato che in molti hanno optato per raggiungere a piedi i nuovi negozi senza avere a disposizione appositi marciapiedi e attraversando anche in maniera azzardata la strada principale. La soluzione ipotizzata – su questo fronte – potrebbe essere quella di creare un percorso pedonale. Ipotesi su cui, proprio a seguito del vertice Foligno-Trevi, si è avviato un apposito studio.

Articoli correlati