11.3 C
Foligno
sabato, Aprile 20, 2024
HomeAttualitàWelfare, ancora qualche giorno per accedere al “Family help”

Welfare, ancora qualche giorno per accedere al “Family help”

Pubblicato il 28 Marzo 2018 17:19

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Gli sbandieratori e musici di Foligno di nuovo in Spagna: esibizione davanti a 40mila turisti

Dopo l’appuntamento di Alcalà de Henares per il “Mercado Cervantino”, seconda trasferta iberica per il gruppo che ha fatto tappa nella regione autonoma di Castilla-La Mancha per partecipare ad uno dei festival storici più importanti del Paese

Il Giro d’Italia arriva a Foligno: raffica di iniziative collaterali

Convegni, incontri, presentazioni di libri, passeggiate in rosa, iniziative per i bambini, pedalate per le vie della città: sono solo alcuni degli eventi previsti per "In giro al Centro del mondo". In programma anche una collaborazione con la Caritas e la realizzazione di un fumetto

Un mese di lavori sulla Orte-Falconara: come e quando cambia il servizio ferroviario in Umbria

La linea sarà interessata da lavori indispensabili sotto il profilo strutturale e tecnologico. Da parte di Trenitalia saranno previsti dei servizi sostitutivi per gli spostamenti

C’è ancora qualche giorno di tempo per presentare le domande per il “Family help”. La scadenza è stata infatti prorogata al 16 aprile prossimo. L’avviso pubblico consente – lo ricordiamo – l’erogazione di buoni servizio per prestazioni individuali di lavoro a domicilio per finalità di conciliazione di tempi di vita e di lavoro di persone e famiglie. I contributi, quindi, vengono erogati a beneficio di chi lavora o è inserito in un percorso di formazione o qualificazione professionale, per servizi rivolti ad agevolare la conciliazione dei tempi di vita e lavoro, coniugare il diritto al lavoro con il lavoro di cura familiare, prioritariamente svolto dalle donne e, pertanto, a ridurre la disparità, creando le condizioni necessarie per una loro maggiore partecipazione e permanenza sul mercato del lavoro. La somma concessa ammonta ad un tetto massimo di 800 euro a persona, a fronte di una spesa sostenuta per la retribuzione di prestazioni di lavoro rese da un lavoratore individuale a domicilio sulla base di un rapporto di lavoro anche già in atto al momento di presentazione della domanda. Possono accedere al servizio le persone che hanno compiuto i 18 anni di età in possesso dei requisiti previsti dall’avviso e residenti in uno Comuni della Zona sociale n. 8 (Foligno, Bevagna, Gualdo Cattaneo, Montefalco, Nocera Umbra, Sellano, Spello, Trevi, Valtopina). I dettagli dell’avviso sono pubblicati sul sito web del Comune di Foligno, www.comune.foligno.pg.it.

Articoli correlati