18.9 C
Foligno
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeCulturaBevagna, ripresa con una novità “La parola ai lettori”

Bevagna, ripresa con una novità “La parola ai lettori”

Pubblicato il 3 Ottobre 2020 10:27 - Modificato il 5 Settembre 2023 13:17

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Dopo otto anni di stop riapre l’Osservatorio astronomico di Foligno

Giovedì 13 giugno alle 21 la realtà che si trova all'interno della Torre dei Cinque Cantoni dedicherà una serata alla Luna per festeggiare il ritorno alla normalità

Cannara ricorda Valter Baldaccini con l’intitolazione dello stadio

La cerimonia, nel decennale della sua scomparsa, è in programma per sabato 15 maggio e sarà seguita da un torneo internazionale di calcio che vedrà sfidarsi otto squadre composte da clienti storici di UmbraGroup e dal Cluster regionale dell’aerospazio

Università, a Foligno un master su alimentazione e gastronomia

Promosso dall'Unipg in collaborazione con il Centro studi di via Oberdan, il corso prende spunto anche dall'esperienza de I Primi d'Italia. Mantucci: “Occasione significativa”

A Bevagna è ripresa “La parola ai lettori”, l’iniziativa promossa dai volontari del Settore cultura del Comune di Bevagna e dalla stessa amministrazione comunale. Gli incontri puntano alla promozione della lettura e alla sua condivisione tra i partecipanti. Dopo lo stop imposto dal lockdown e dalla pandemia, giovedì al teatro “Torti” il programma è ripartito con una variante: “La parola all’autore”.

Il battesimo è toccato al il maestro Pietro Bisignani, accompagnato da due sue allieve. Il maestro ha presentato il libro “La Voce attraverso” (Bam Music International, 2019). Si tratta di un vibrante viaggio in quella straordinaria espressione artistica che è il canto; viaggio compiuto attraverso il supporto delle scienze umane, dalla filosofia alla antropologia e psicologia, fino ad arrivare alle neuroscienze.

“Il tutto – commenta il vicesindaco di Bevagna con delega alla cultura, Rita Galardini -, reso ancor più attraente attraverso il racconto delle intense esperienze che l’autore ha compiuto in varie parti del mondo”. La performance che si è svolta al teatro “Torti” si è svolta in sicurezza grazie all’applicazione delle normative sul distanziamento anti-Coronavirus. “Un ringraziamento particolare – afferma il vicesindaco Galardini – va ai promotori e animatori di questa iniziativa, che con passione e determinazione organizzano nei minimi dettagli ogni appuntamento”.

Articoli correlati