36.2 C
Foligno
mercoledì, Luglio 17, 2024
HomeSportCalciomercato, Lorenzo Belli pronto a lasciare Foligno

Calciomercato, Lorenzo Belli pronto a lasciare Foligno

Pubblicato il 13 Dicembre 2021 16:17 - Modificato il 5 Settembre 2023 11:29

Tienimi informato

Rimani sempre aggiornato sui fatti del giorno

Ultimi articoli

Ai domiciliari per spaccio di droga, evade: 21enne portato in carcere 

Inasprimento della misura cautelare per un giovane straniero che non ha rispettato il provvedimento a suo carico. Beccato in giro dagli agenti del Commissariato di Foligno, è stato deferito all’autorità giudiziaria: per il ragazzo si sono spalancate le porte di Maiano

Svincolo di Scopoli, Quadrilatero approva progetto definitivo. Melasecche ironico: “Storia da film”

La ricerca di ordigni bellici e di reperti archeologici si è conclusa positivamente, dando esito negativo. Prima del progetto esecutivo mancano ancora dei passaggi burocratici e, nel frattempo, l'assessore regionale punzecchia il centrosinistra

Montefalco perde un medico di base. Il Comune scrive all’Usl 2: “Disagi per i cittadini”

In una nota diffusa sui social, l'amministrazione interviene sulla fine della convenzione con il dottor Massimo Pucci. I dottori presenti nel borgo non riuscirebbero a coprire i pazienti rimasti “scoperti”

 

Non bastasse la sconfitta nel derby con il Cannara, il Foligno rischia di perdere anche uno dei suoi giocatori più rappresentativi. Lorenzo Belli è ormai a un passo dall’addio ai falchetti e alla firma con il Ravenna. Nonostante appena una settimana fa il presidente e proprietario del Foligno Renato Colavita avesse assicurato la permanenza in biancazzurro dell’esterno d’attacco. Belli in estate era stato il primo acquisto del Foligno. Prima del ritorno di Maurizio Peluso era destinata a lui la fascia da capitano.
Quando si perfezionerà il passaggio di Belli al Ravenna il Foligno dovrà decidere se tornare o meno sul mercato per sostituirlo. Senza di lui si abbassa inevitabilmente il tasso tecnico e di esperienza della squadra.
Un addio arrivato a poche ore dalla sconfitta per 3 a 1 nel derby contro il Cannara. Una gara nella quale il Foligno non è stato certo aiutato dalla fortuna: due pali e un probabile tocco di mano in occasione della prima rete del Cannara. Resta però, come ha ammesso Simone Marmorini, l’approccio sbagliato della squadra e un primo tempo regalato agli avversari.

Articoli correlati